“NON ERA NIENTE” DI JOY C. MADNESS

NON ERA NIENTE CARD

TITOLO: NON ERA NIENTE

AUTORE: JOY C. MADNESS

*AUTOCONCLUSIVO*

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: YOUNG ADULT – SPORT ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 27 SETTEMBRE 2021

AMAZON

TRAMA

Verena Carinci ha 17 anni, ma è già stanca. Nata nella famiglia sbagliata, surclassata da vessazioni, cammina fiera e speranzosa verso il suo obiettivo: diventare una tatuatrice.
Frank Croce, ha un passato difficile alle spalle e ogni suo tentativo di dimenticare ha come sfondo il rumore del lago. È deciso a realizzare il suo grande sogno: vogare tutta la vita ascoltando il suono dei remi che accarezzano l’acqua.
Cos’hanno in comune Verena e Frank?
Niente, all’infuori di un singolo attimo. Ed è proprio quello a fare la differenza.
Una punizione imposta, una festa e una scuola troppo piccola per evitarsi saranno lo scenario della collisione di due mondi solo apparentemente distanti.
«Non farlo.»
«Vere, io tornerò da te, sempre… »

BIOGRAFIA

Joy Clare Madness (pseudonimo), è nata nel 1981 e cresciuta a Terracina(LT). Ha studiato Economia dei Mercati Finanziari a Siena e poi si è trasferita a Torino, per motivi oscuri ai più e, forse, anche a se stessa.
Abita da molti anni in provincia di Cuneo con il marito (santo subito) e la figlia.
Lavora per una società finanziaria coniugando lavoro, vita familiare e passioneossessione per la lettura.
Grafomane da sempre, nel 2020 sente l’urgenza di avere una voce e pubblica il suo primo romanzo “IO, TE E IL CAOS” : un chicklit parzialmente autobiografico, dove racconta le disavventure di Sara e Tommaso. Esordisce su Wattpad, per poi approdare in Self Publishing su Amazon. L’esperienza le piace così tanto che ha continuato a far correre la penna, ops! Volevo dire le dita sui tasti.
Nel 2021 esce “NON ERA NIENTE”, uno Young Adult / Sport Romance. Sembra proprio che c’abbia preso gusto… Ma non ditelo a nessuno!

RECENSIONE: “L’OSCURITÀ DELLA LUCE” DI STACEY MARIE BROWN (DARKNESS SERIES #1)

L'OSCURITÀ DELLA LUCE RW

TITOLO: L’OSCURITÀ DELLA LUCE

AUTORE: STACEY MARIE BROWN

SERIE: DARKNESS #1

EDITORE: HOPE EDIZIONI

GENERE: PARANORMAL ROMANCE – NEW ADULT/YOUNG ADULT

PROGETTO GRAFICO: CATNIP DESIGN

PUBBLICAZIONE: 15 GIUGNO 2021

AMAZONGOODREADS

Trama

Ember Brycin ha sempre saputo di essere diversa, tuttavia, dopo il brutale assassinio della madre, inizia a vedere cose che non dovrebbero esistere e inizia a credere di essere a un passo dalla follia.
Accusata di aver provocato un incendio a scuola, viene mandata in un istituto per giovani in difficoltà, dove incontra Eli Dragen, un cattivo ragazzo da cui si sente subito attratta.
Poco alla volta, i due creano un legame passionale, pericoloso e pieno di segreti che arriveranno a sconvolgere ancora di più la vita di Ember, conducendola su una strada inimmaginabile.
Ember scopre non solo di essere una pedina fondamentale nella guerra fra i Fae, ma anche un altro mondo dove luce e oscurità si fondono, nel quale nulla è ciò che sembra.
Del tutto sola e senza la possibilità di fidarsi di nessuno, riuscirà Ember a prendere in mano le redini del suo destino?

Recensione

Ciao Dreamers! In questa calda estate, non contenta dell’afa, mi sono tuffata in un caldo fantasy: L’OSCURITÀ DELLA LUCE di Stacey Marie Brown. A dirla tutta, si tratta del primo volume della sua Darkness serie, primo volume in cui conosciamo Ember, diciottenne dai capelli striati di rosso e dai singolari occhi eterocromatici. Ember è una ragazza problematica, o meglio, si trova spesso in situazioni che non può spiegare e per questo passa per una difficile che ha le allucinazioni; nel suo cuore lei sa che c’è qualcosa di strano in ciò che le succede, ma ha paura di essere giudicata in maniera ancor più negativa e per questo tiene tutto per sé.


Ero così banale? Attratta dal ragazzo cattivo? Era forse una semplice questione di ego, la tendenza di una donna a pensare di poter domare la bestia? Non avevo mai creduto di essere quel tipo di ragazza, ma ovviamente mi sbagliavo.


Quello che mi piace di questo personaggio è la sua irriverenza e la sua ironia, nonostante tutto ciò che le succede intorno, non perde la capacità di tenere testa agli altri né si fa sopraffare dagli eventi. Pregio? Difetto? A giudicare dagli eventi, direi che è un suo punto di forza che le permette di non mollare nemmeno nelle situazioni più disperate. A scombussolarle ulteriormente la vita arriva Eli Dragen, supervisore nella scuola per ragazzi problematici dove viene spedita dopo l’ennesimo incidente.


La furia si scatenò in me, ma me la presi con me stessa. Non avrei dovuto pensare a lui in quel modo. Era da imbecilli. Lui era spaventoso e scortese ed era chiaro che non gli piacevo, il che ora era reciproco.


Ora, Eli è davvero difficile da inquadrare perché cambia umore e desideri con la stessa frequenza con cui si cambiano i calzini: quello che è chiaro è che Eli è bellissimo, sfuggente e sicuro di sé, ma anche arrogante e terribilmente diviso tra il disgusto e l’attrazione per Ember. No, non ho esagerato, sono proprio queste le due sensazioni tra cui il bel biker deve districarsi, anche se ogni suo gesto lascia intendere che l’attrazione che prova per Em abbia la meglio.


Tutto ciò che desideravo era il suo calore, le sue braccia forti che mi proteggevano dagli incubi dentro e fuori la mia testa. Era una bugia, ma una bugia a cui avevo bisogno di credere.


Quello che mi è piaciuto è che, seguendo il racconto, mi sono fatta mille ipotesi su chi o cosa siano i protagonisti e sul perché Eli inizialmente sembra disgustato dalla presenza di Ember, ma ogni ipotesi è stata del tutto spazzata via dall’idea che l’autrice ha deciso di sviluppare, una storia in qualche modo molto diversa dal solito, non tanto nel suo intreccio quanto nel mondo fantasy che la Brown propone, un mondo che di solito c’è ma resta sullo sfondo senza essere mai davvero protagonista.


«Non volevo venire qui, e all’inizio credevo che avrei odiato questo posto. Per la maggior parte del tempo, penso ancora che sia così. Ma è strano. In un certo senso credo di dover essere qui, hai presente? È come se fossi divisa tra due mondi e appartenessi a entrambi e a nessuno dei due allo stesso tempo.»


Quello che non mi è piaciuto è stato il protrarre a lungo il momento della verità che, però, arriva e deflagra come una bomba facendo tabula rasa di tutta l’ansia che si è creata con l’attesa.

Per questo l’ho definito “caldo fantasy”, perché la tensione si alza a tal punto da surriscaldare anche i lettori più rigidi.

Peccato sia solo il primo volume, avrei voluto continuare a leggere di Em ed Eli all’infinito!

VOTO:

farf45

SENSUALITÀ:

bocca15

VIOLENZA:

colt3

VOTO PER ELI:

blu4

VOTO PER EMBER:

rosa45

RECENSIONE A CURA DI:

Queen2

EDITING A CURA DI:

Candy2

COVER REVEAL: “BACIAMI PER PRIMA” DI ANNA B. DOE (SERIE BLAIRWOOD UNIVERSITY #0)

BACIAMI PER PRIMA CARD

TITOLO: BACIAMI PER PRIMA

AUTORE: ANNA B. DOE

SERIE: BLAIRWOOD UNIVERSITY #0

EDITORE: HEARTBEAT EDIZIONI – PubMe

GENERE: YOUNG ADULT

PUBBLICAZIONE: 29 LUGLIO 2021

AMAZONGOODREADS

Trama

Prima di Blairwood, c’era Bluebonnet.

Katherine Adams non avrebbe mai pensato di finire in una piccola cittadina del Texas ma, quando le cose iniziano a complicarsi, è il posto perfetto in cui rifugiarsi.
Emmett Santiago, il ragazzo d’oro di Bluebonnet, non avrebbe mai immaginato di poter capitolare così in fretta, ma basta uno sguardo a Kate ed è spacciato.
Trasferirsi dalla zia al suo primo anno di liceo è la scelta migliore per sua sorella, e Katherine ha intenzione di fare tutto il possibile per rendere Bluebonnet la loro casa. Questo, di certo, non include flirtare con un certo ragazzo, indipendentemente da quanto sia affascinante il suo sorriso. 
Kate può non credere nell’amore, ma Emmett è determinato a farle cambiare idea. Quando scatterà la scintilla, chi dei due farà la prima mossa?

UN BACIO PER CONQUISTARTI CARD

#1

UN BACIO PER CONQUISTARTI

Il passato li ha divisi.

Dopo che un terribile incidente le ha tolto tutto ciò che aveva, l’iscrizione di Callie Stewart all’università di Blairwood rappresenta l’occasione giusta per ricominciare.
Hayden Watson sta vivendo la sua vita appieno. Il miglior ricevitore dei Blairwood Ravens è pronto per le selezioni della NFL e niente potrà ostacolarlo.

Il presente li riunisce.

Le loro strade non si sarebbero dovute incrociare, ma quando si ritrovano, i vecchi demoni del passato tornano a farsi sentire, insieme al risentimento. Hayden pensa di sapere tutto sulla vita di Callie prima del suo arrivo alla Blairwood. Non è disposto a dimenticare, tantomeno vuole perdonarla per quello che ha fatto tre anni fa.

Una cosa è certa… Ci vorrà più di un bacio per superare il loro doloroso passato.

UN BACIO PER DIMENTICARTI CARD

#2

UN BACIO PER DIMENTICARTI

Qualcosa di lei lo ha colpito fin dall’inizio.

Yasmin Hernandez è una studentessa, lavora sodo per raggiungere i propri obiettivi e ama fare volontariato. Frequentare la Blairwood University è la sua occasione per un nuovo inizio. Non importa che sia tutta una bugia, giusto?

Nixon Cole è il sogno di ogni ragazza, complice il suo fascino indiscusso e la vittoria del campionato nazionale di football. Ma dietro il suo sorriso affascinante si nasconde molto più di quanto lasci intendere.

Finché non scopre il segreto che lei cerca di nascondere.

Nixon ha un debole per Yasmin dal momento in cui si sono incontrati, ma lei non ha intenzione di permettere che un altro giocatore si avvicini al suo cuore. Quando un incontro casuale rivela il suo segreto, Yasmin si renderà conto che hanno più cose in comune di quanto entrambi pensassero.

Bacio dopo bacio, dimenticheranno la realtà.
Sarà sufficiente per salvarli o sarà la causa di un cuore spezzato?

Inediti in Italia

#3 ZANE & …

RECENSIONE: “PERFETTAMENTE INCOMPRESO” DI ROBIN DANIELS (PERFECTLY SERIES #4)

PERFETTAMENTE INCOMPRESO RW

TITOLO: PERFETTAMENTE INCOMPRESO

AUTORE: ROBIN DANIELS

SERIE: PERFECTLY #4

EDITORE: HOPE EDIZIONI

PROGETTO GRAFICO: FranLu

GENERE: YOUNG ADULT – CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 01 GIUGNO 2021

AMAZON

Trama
Jayden Valdez è una brillante e determinata studentessa. Mike McGinnes è il più stupido atleta della Franklin High School. I due si conoscono a malapena e non si tollerano affatto.
Immaginate la sorpresa quando il loro insegnante di lingua spagnola li accoppia per studiare: entrambi ritengono che la cosa sia una totale perdita di tempo, senza contare il fatto che farsi vedere insieme potrebbe minare la loro reputazione agli occhi dei compagni.
Ben presto, però, Jayden scopre che Mike non è la persona che sembra essere a scuola, e questa versione inattesa del ragazzo è molto attraente. Mike, a sua volta, apprezza le battute spiritose e argute di Jayden, molto diversa dalla ragazza altezzosa che pensava fosse. Pian piano, i due cominciano a provare qualcosa di più profondo e romantico, ma agire di conseguenza sembra essere una pessima idea.

Recensione

Ultimo (definitivo?) capitolo per Robin Daniels e la sua serie Perfectly: oggi vi parlo di PERFETTAMENTE INCOMPRESO!

Partiamo dai protagonisti, indubbiamente la componente più corposa e controversa della storia: Jayden e Mike, odiosa la prima, fantastico il secondo.


Invece, mi chiese: «Sei un ragazzino bianco e magrolino. Come mai parli così bene lo spagnolo?».

Ok, non era la domanda che mi aspettavo. A quanto pareva, la curiosità uccideva il gatto e le mocciose. La sua domanda non era neanche irriverente.

«Tu sei una ragazzina cubana e magrolina. Perché tu non lo parli?» risposi.


Jayden è la classica figlia di papà viziata e snob, il suo più grande pregio è esserne consapevole e cercare di contenere i suoi capricci, il difetto è non riuscirci. Così spesso e volentieri la troviamo palesemente irata senza che le circostanze lo giustifichino, piccoli sprazzi che ne sottolineano anche la sincerità e l’estrema genuinità dei sentimenti. Mica è colpa sua eh! È colpa di un padre dispotico che alza sempre l’asticella, anche quando Jay ottiene il massimo, e meno male perché è proprio grazie a questo, e al suo voler ignorare le proprie origini, che Jayden viene affidata al tutor Mike. Chi lo conosce penserebbe l’esatto contrario, perché Mike, udite udite, è lo stupido della scuola, quello su cui nessuno farebbe affidamento, quello che quando parla dice un sacco di scemenze; eppure Mike è il primo della classe in spagnolo e in molte altre materie difficili, anche se gli amici non lo sanno. Perché? Perché Mike si nasconde, ha paura di far sapere che è un secchione e preferisce passare per l’idiota di turno piuttosto che rivelarsi.


Ora dovevo passare il mio prezioso tempo libero a intrattenere una non-amicizia con una mocciosa viziata, che pensava fossi un perdente. Benvenuti nella mia vita. Mike McGinness, figlio, fratello, atleta, tato, intellettuale nell’armadio e, nuovo nella lista: idiota.


Almeno finché non arriva Jayden e, tra fulmini e saette, battute taglienti e frasi dolci, i due cadono nella trappola del cuore finché uscire allo scoperto sarà l’unico modo per andare avanti. Personalmente, stimo Jay ma mi è sembrata troppo infantile in alcuni punti, mentre Mike… credo abbia conquistato il posto in vetta alla classifica dei miei preferiti!

Mike ha solo 18 anni ma tanti attributi (letteralmente e in senso figurato!) da far innamorare chiunque. È dolce, romantico, determinato, appassionato e una mocciosa come Jay non può resistere.


Il gesto ci avvicinò tanto che potevo sentire il suo respiro sul mio collo. «Sta funzionando?» Chiese con un sorriso innocente. Le sue ciglia batterono, così come il mio cuore.

«Forse.» La mia risposta fu quasi un sussurro.


Quello che mi è piaciuto è che l’amore non arriva all’improvviso né i due cercano di negarlo, prendono consapevolezza e decidono di aspettare il momento giusto affinché sia speciale perché si rendono conto che il sentimento che li lega è così.

Brava Daniels! Ancora un libro, forse con una trama un po’ superficiale, ma ricco di emozioni e divertimento.

Inoltre, la protagonista ha una buffissima migliore amica decisamente fuori dagli schemi che spero proprio di ritrovare nel prossimo capitolo.

VOTO:

farf45

SENSUALITÀ:

bocca1

VOTO  PER MIKE:

blu5

VOTO PER JAYDEN:

4

RECENSIONE A CURA DI:

Queen2

EDITING A CURA DI:

Candy2

COVER REVEAL: “ASPEN” DI KIMBERLY LOTH (SERIE THE DRAGON KINGS #2)

ASPEN CARD

TITOLO: ASPEN

AUTORE: KIMBERLY LOTH

SERIE: THE DRAGON KINGS #2

EDITORE: QUEEN EDIZIONI

GENERE: URBAN FANTASY – YOUNG ADULT

PUBBLICAZIONE: 22 LUGLIO 2021

AMAZONGOODREADS

Trama

Giunse la morte con uno scatto delle fauci… e di colpo tutto cambiò.
Sid pensava che, con la morte di Marcellus, le uccisioni sarebbero terminate.
Ma si sbagliava.
Sconvolto dalla perdita di chi lo circonda, Sid parte, non soltanto per vendicare la morte dei propri
cari, ma anche per trovare il modo di mettersi in salvo.
Ma più si avvicina alle risposte, più mette in pericolo altre persone.
Soltanto Sid ha il potere di porre fine al regno dell’uccisore. Anche se potrebbe dover rinunciare
alla sola cosa a cui tiene.
Ma c’è una domanda che necessita una risposta, un quesito che tutti continuano a porsi:
Aspen è ancora viva?

OBSIDIAN CARD

#1

OBSIDIAN

Un futuro re.
Una ragazza affascinata dai draghi.
Un incontro inaspettato che cambierà le loro vite per sempre.
Aspen non sa come comportarsi di fronte al re dei draghi mutanti…E le conseguenze delle sue scelte potrebbero essere mortali. La ragazza non ha mai avuto paura di nulla, ma se sapesse chi è Sid, forse si comporterebbe diversamente. Per lei, Sid è solo un promemoria di un passato che preferirebbe dimenticare.
Quello che aspen non sa, è che Sid non la lascerà da sola, perché è l’unica ragazza che potrebbe essere in grado di salvare lui e il resto dei draghi. Ma non aveva messo in conto di innamorarsi di lei…

*Finale aperto.

Inediti in Italia

Biografia

Kimberly Loth ha vissuto in tutto il mondo: dai boschi isolati di Ozarks all’esotica Il Cairo. Attualmente vive a Tucson, in Arizona, con la sua famiglia, incluso un vecchio gatto scontroso di nome Max.
Scrive da dieci anni ed è autrice della serie più venduta di Amazon The Dragon Kings. Nel suo tempo libero fa volontariato in chiesa, legge e viaggia tutte le volte che può.

“COME FARSI AMARE DA UN BAD BOY” DI K. J. ALINE

COME FARSI AMARE DA UN BAD BOY CARD

TITOLO: COME FARSI AMARE DA UN BAD BOY

AUTORE: K. J. ALINE

EDITORE: CIGNONERO

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE – YOUNG ADULT

PUBBLICAZIONE: 27 GIUGNO 2021

AMAZON

Trama

Essere la protagonista di una fanfiction è difficile, lo sa bene Karol che, insieme alla sua migliore amica Phoebe, trascorre le sue giornate a leggere romanzi rosa e racconti online.
Karol sa che, per diventare come le sue eroine, affidarsi al caso non è sufficiente.
Per vivere una vita all’insegna dell’avventura, del batticuore, di romantici tira e molla con il bad boy di turno, ci vogliono pianificazione, strategia e costanza.
E così, affidandosi alle fanfiction come a un manuale per la felicità, cercherà in tutti i modi di conquistare il cuore di Delvin, il misterioso e bellissimo nuovo arrivato, che diventa – proprio come nell’incipit di ogni romanzo rosa ambientato al liceo – il suo compagno di banco.
Karol sa che la sua felicità è lì a portata di mano, e che la sua personale fanfiction sta per avere inizio.
Il capitolo uno è pronto per essere scritto.
Peccato che Delvin non abbia nessuna intenzione di recitare il suo ruolo di bad boy rude ma innamorato e che la vita vera sia molto più complessa, catastrofica e folle di qualunque romance Karol abbia mai letto.

COVER REVEAL: “L’OSCURITÀ DELLA LUCE” DI STACEY MARIE BROWN (DARKNESS SERIES #1)

L'OSCURITà DELLA LUCE CARD

TITOLO: L’OSCURITÀ DELLA LUCE

AUTORE: STACEY MARIE BROWN

SERIE: DARKNESS #1

EDITORE: HOPE EDIZIONI

GENERE: PARANORMAL ROMANCE – NEW ADULT/YOUNG ADULT

PROGETTO GRAFICO: CATNIP DESIGN

PUBBLICAZIONE: 15 GIUGNO 2021

AMAZONGOODREADS

Trama

Ember Brycin ha sempre saputo di essere diversa, tuttavia, dopo il brutale assassinio della madre, inizia a vedere cose che non dovrebbero esistere e inizia a credere di essere a un passo dalla follia.
Accusata di aver provocato un incendio a scuola, viene mandata in un istituto per giovani in difficoltà, dove incontra Eli Dragen, un cattivo ragazzo da cui si sente subito attratta.
Poco alla volta, i due creano un legame passionale, pericoloso e pieno di segreti che arriveranno a sconvolgere ancora di più la vita di Ember, conducendola su una strada inimmaginabile.
Ember scopre non solo di essere una pedina fondamentale nella guerra fra i Fae, ma anche un altro mondo dove luce e oscurità si fondono, nel quale nulla è ciò che sembra.
Del tutto sola e senza la possibilità di fidarsi di nessuno, riuscirà Ember a prendere in mano le redini del suo destino?

Inediti in Italia

#2

#2.5

#3

#4

RECENSIONE: “LA CHIMERA DI PRAGA” DI LAINI TAYLOR (SERIE DAUGHTER OF SMOKE AND BONE #1)

LA CHIMERA DI PRAGA RW

TITOLO: LA CHIMERA DI PRAGA

AUTORE: LAINI TAYLOR

SERIE: DAUGHTER OF SMOKE AND BONE #1

EDITORE: FAZI EDITORE

GENERE: FANTASY – YOUNG ADULT

PUBBLICAZIONE: 20 MAGGIO 2021

AMAZON

trama

Karou ha diciassette anni, è una studentessa d’arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un’intrigante filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale.
Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l’esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz’anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell’aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell’immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua “famiglia”, Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.
Con questo libro unico, acclamato dalla critica più esigente, Laini Taylor tesse un raffinato modern fantasy permeato dalle intriganti atmosfere praghesi e dalla tradizione mitologica del mondo classico, in cui la ricerca della natura interiore si accompagna alla scoperta del vero, ma sempre contrastato amore.

«Tanto tempo fa un angelo e un diavolo si innamorarono. Non finì bene».

Recensione

Ciao Dreamers! Inizio col dirvi che avevo questo libro in lista da un sacco di tempo, essendo stato pubblicato la prima volta nel 2011, per cui, quando ho visto la riedizione per il decimo anniversario ho pensato che fosse il momento giusto. E ho fatto bene!!!

Sicuramente avrete già percepito il mio entusiasmo, infatti ho trovato questo primo libro della serie davvero coinvolgente ed emozionante. Devo dire che non sapevo bene cosa aspettarmi, so solo che la storia che si è dipanata davanti ai miei occhi pagina dopo pagina, non ha fatto altro che conquistarmi e coinvolgermi emotivamente.

Il romanzo racconta la storia di una ragazza dai capelli blu che va in giro per il mondo, attraverso portali magici, a raccogliere denti per il custode dei desideri (nonché suo patrigno). Fin qui semplice, no? E, infatti, la storia è semplice, limpida, attraente, con la normale vita di una diciassettenne che si intreccia ad un mondo magico in cui la vita, normale non è; la Taylor crea un mondo fantastico che integra nella realtà, disperdendo i confini tra reale e immaginario, tra possibile e impossibile.


Era stata innocente, un tempo. Una bambina che giocava con le piume sul pavimento della tana di un diavolo. Non lo era più, ora, ma non sapeva cosa farci. La sua vita era questo: magia, vergogna, segreti, denti e un profondo, lancinante vuoto al centro del suo essere, dove, con assoluta certezza, mancava qualcosa.


Un racconto in cui Karou riesce a far convivere i due mondi in un equilibrio faticoso ma stabile e riesce a mostrare l’altra realtà ai suoi amici senza che questi si rendano conto che non è solo frutto della sua fantasia.

E i personaggi che abitano questo intreccio di mondi? Sono stupendi, vividi e dettagliati soprattutto nella loro carica emotiva: Sulphurus, che non sorride mai ma è capace di scendere a compromessi per Karou, Sybilis, dolcissima e premurosa nonostante la sua natura velenosa, Yasri e Twiga, silenziosi e accoglienti, Zuzana, l’unica amica umana che Karou ha, irascibile e battagliera nel suo metro e cinquanta, sempre pronta a  difendere e spronare la protagonista.


«Ho pensato che tu ti fossi presa la tua libertà». «La mia…». Karou si afflosciò. Che avesse preso la sua libertà? «Ma che diavolo significa?». «Ho sempre pensato che un giorno il cammino della tua vita si sarebbe aperto davanti ai tuoi piedi e ti avrebbe portata lontano da noi. Come dovrebbe essere, come deve essere. Ma sono felice che quel giorno non sia oggi».


La stessa Karou è un personaggio complesso e pieno di sfumature: ha la testardaggine dei teenager moderni, la forza delle bestie soprannaturali e la fragilità di chi non conosce le proprie origini.

Karou ha mille domande…

Perché casa è il negozio di Sulphurus? A cosa servono i denti? Perché proprio lei, fragile nella sua umanità, deve affrontare le sfide più dure per procurarli al demone?

Ma nessuna risposta.

Eppure questa è la sua vita e la accetta così com’è per amore di quella che considera la sua famiglia.


Akiva disse: «Voglio che tu sappia…». Deglutì. «Ho bisogno che tu sappia che io sono stato attratto da te, da te, Karou, prima dell’osso del desiderio. Prima che io sapessi, e io penso… Penso che ti troverei sempre, non importa dove ti nasconderai». Era concentrato su di lei con straordinaria intensità. «La tua anima canta alla mia. La mia anima è tua e lo sarà sempre, in qualsiasi mondo. Succeda quel che succeda…»


Una vita piena di dubbi e domande che viene totalmente sconvolta dall’incontro con l’angelo Akiva. Come, lascio a voi scoprirlo, posso solo dirvi che Akiva è un personaggio complesso: un serafino che rinnega la propria natura, un animo nobile ingabbiato e tormentato che non troverà pace se non accanto a Karou. Una pace che anela e che credeva di aver perso per sempre, ma Karou in lingua chimerica significa proprio “speranza” e per questo lui non può darsi per vinto.


«La speranza può essere una forza potentissima. Forse non c’è vera magia in essa, ma quando sai quello che speri fortissimamente e lo custodisci come una luce dentro di te, puoi far accadere le cose, quasi come una magia».


Un romanzo bello ed emozionante dicevo, di quelli in cui l’amore è analizzato in tutte le sue sfumature: l’amore fraterno, l’amore filiale, l’amore eterno. E tutte le forme sapranno avvolgervi il cuore e gonfiarlo, farlo sanguinare per il dolore e per la gioia, sperando (anche voi) che la storia abbia un lieto fine.

Questo romanzo mi ha conquistata e soddisfatta sotto molti punti di vista perché la parte fantasy è ben costruita e ben integrata, la storia segue un filo logico trasparente, senza situazioni ingarbugliate o lasciate a metà, ma soprattutto, le emozioni dominano la scena, la amplificano, la colorano e la rendono unica.

Se non lo avete ancora letto, vi consiglio di farlo al più presto!

VOTO:

farf5

SENSUALITÀ:

bocca2

VIOLENZA:

colt35

VOTO PER AKIVA:

blu45

VOTO PER KAROU:

rosa45

RECENSIONE A CURA DI:

Queen2

EDITING A CURA DI:

Candy2

RECENSIONE: “SCAGLIE DI COLORE” DI MARY LIN (DILOGIA COLORS #1)

SCAGLIE DI COLORE RW

TITOLO: SCAGLIE DI COLORE

AUTORE: MARY LIN

SERIE: DILOGIA COLORS #1

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: YOUNG/NEW ADULT DALLE TEMATICHE DELICATE

PUBBLICAZIONE: 27 MAGGIO 2021

AMAZON

Trama

Sfacciata. Provocatrice. Bulla.
Melody nasconde il suo passato sotto la maschera da ribelle, una spessa armatura di irriverenza e aggressività.
Insieme ai suoi migliori amici, Junior, Arden e Dustin, crea scompiglio tra i corridoi della scuola, fino al giorno in cui si spinge troppo oltre ed è costretta a scappare.
È un giorno di pioggia quello in cui Mansel inchioda con il suo pick-up, per evitare di investire la ragazza che sfreccia tra le auto in corsa. Quel momento cambierà ogni cosa. Per Melody, la ragazzina sfrontata che dissimula la gamma di grigi che macchiano il suo animo. Per Mansel, che è disorientato dal suo atteggiamento provocatorio e si sentirà, di volta in volta, sempre più responsabile per lei.
Per un cuore che ha finora vissuto nelle tenebre, il mondo inizierà a colorarsi di mille diverse sfumature.
Eppure…

“Attenta Melody, non senti quell’allarme che risuona in lontananza?
Fai attenzione, bambina, i neri e i grigi pretendono un risarcimento.
E tutti i colori che hai creduto di scorgere potrebbero ridursi in frantumi, lasciandosi dietro solo scaglie a disperdersi nel vuoto.”

Scaglie di Colore è il primo romanzo della dilogia Colors.
Una storia di sofferenza e allo stesso tempo di crescita, di amicizia e d’amore.
Tocca tematiche delicate e forti, quali il disagio giovanile, abusi e dipendenze. Se ne consiglia una lettura consapevole.

Recensione

Care Dreamers, ero abituata alla Mary Lin scrittrice di dark romance e la adoravo con tutta me stessa. Poi mi sono avventurata nella lettura di questo suo ultimo romanzo e ho conosciuto una nuova Mary Lin, quella che sa creare una vera e propria magia con una storia new adult incantevole, dolorosa e assordante. E vi giuro che mi ha devastata come mai avrei creduto. 
 
Melody è una ragazzina di diciassette anni sfacciata, prepotente e maleducata, che offre il suo corpo come se per lei non avesse alcun valore.
La Melody del presente, tuttavia, è il risultato delle ingiustizie che la vita ha rovesciato addosso alla giovanissima Melody del passato, facendole ingoiare lacrime silenziose mentre sprofondava nel suo personale buco nero.  Un inferno da cui cinque anni prima era riuscita a emergere grazie a tre ragazzini soli e problematici – Arden, Dustin e Junior – l’unica vera famiglia che lei abbia mai avuto.
Mansel ha ventotto anni ma sente addosso il peso di una vita intera, troppo occupato a tenere in piedi una famiglia che rischia di sgretolarsi sotto i colpi della malattia di sua madre e dei problemi economici legati a un lavoro che non rende come dovrebbe. Un lavoro che non rimpiazzerà mai il palcoscenico in cui lui adorava suonare.
Mansel e Melody non hanno nulla a che vedere l’uno con l’altra, eppure… un giorno, con la pioggia che batte impietosa, il pickup di lui rischia di investire quella ragazzina in fuga e disperata. Saranno proprio Mansel e i suoi fratelli a dare ospitalità a Melody, nonostante l’iniziale opposizione di Hannah (la più piccola della famiglia) che, frequentando la stessa scuola, è purtroppo a conoscenza della pessima fama di quella giovane teppista.
Mansel si prenderà cura di lei in ogni modo possibile, come un meraviglioso angelo custode, sebbene lunatico, testardo e dannatamente orgoglioso. Perché lui è l’unico che riesce a vedere la ragazzina sola e sperduta che si nasconde dietro la facciata di teppista arrogante.
Ma rapportarsi con lei non sarà affatto semplice.
Finché Melody si ostina a tenere alto il muro di pietre che protegge il suo cuore, il loro rapporto si baserà soltanto su finta indifferenza, battute taglienti e cattiverie gratuite. Ma a un certo punto, su quel muro impenetrabile, Mansel riuscirà ad aprire una breccia, con infinita pazienza e con il massimo rispetto, finendo inesorabilmente col cedere all’attrazione potente che esplode tra loro, un’attrazione assolutamente inopportuna data la notevole differenza di età. E per un tipo come Mansel, che ha sempre amato la propria libertà e odiato i legami di ogni genere, sarà un problema gigantesco. Perché non è facile frenare un desiderio che consuma ogni tua fibra e che pian piano apre le porte al sentimento più dolce e incantevole di tutti.
Dio mio, quanto dolore, quanta passione e quanta struggente tenerezza sono racchiusi in questa storia. Così tanti da far venire i brividi sulla pelle, le lacrime agli occhi e un’ulcera allo stomaco.
Le ingiustizie che Melody è costretta a subire mi hanno fatto venire voglia di urlare.
Ogni sfumatura di nero che vedevo dentro di lei e intorno a lei mi attanagliava il cuore in una morsa. Quando però Mansel e i suoi fratelli hanno iniziato a trasformare quelle tinte scure in colori sempre più vivaci e luminosi, quella morsa si è allentata pian piano fino a diventare una dolcissima carezza.
Il vero pugno nello stomaco di questa storia, tuttavia, è un altro… il complesso rapporto che Melody ha con Arden, una simbiosi così profonda che potrebbe sembrare malata. Eppure dovremmo imparare a osservare il tutto con gli occhi di quei ragazzi feriti e abbandonati che possiedono solo questo, una famiglia disfunzionale i cui membri si proteggono l’uno con l’altro con una disperazione che ti strazia il cuore, anche a costo di spingersi su una pericolosa strada senza ritorno.
Il bullismo è una piaga e come tale va condannato senza dubbi e senza riserve. Eppure alle spalle di un bullo, talvolta, esiste una storia che supplica a gran voce di essere ascoltata. E io ringrazio Mary Lin perché ha trattato un argomento così complesso e delicato con incantevole tatto e con la meravigliosa abilità narrativa che da sempre la contraddistingue, plasmandoti addosso ogni fottutissima emozione come se nell’inferno personale di quei ragazzi ci fossi finita direttamente tu.
Questa non è soltanto la superba, dolorosa e travagliata storia di Melody e Mansel.
È molto, molto di più.
È il magistrale intreccio di vite spezzate.
Melody, Arden, Dustin, Junior.
Ragazzi sperduti che si aggrappano l’uno all’altro, come piante rampicanti in cerca di luce, e combattono per restare a galla in un mondo che non li ha mai voluti, anche a costo di sacrificare la loro dignità, la loro felicità e quella giovinezza spensierata che tutti loro meritavano e che nessuno gli restituirà mai.
Grazie, Mary Lin.
Grazie per avermi devastato come solo tu sai fare, con un romanzo perfetto nella sua sublime e struggente disperazione. Lasciandomi inerme, annientata e sconcertata con un finale che mi ha frantumato il cuore riducendolo a un mucchio di macerie… macerie da cui cerca di fare capolino una fiammella di speranza per quel briciolo di felicità che il seguito di questa storia dovrà donarci a tutti i costi.
A TUTTI I COSTI. 

VOTO:

librodasogno-indimenticabile

SENSUALITÀ:

bocca35

VIOLENZA:

colt3

VOTO PER MANSEL:

corona5

VOTO PER MELODY:

5

RECENSIONE A CURA DI:

Lexie2

EDITING A CURA DI:

Candy2

COVER REVEAL: “PERFETTAMENTE INCOMPRESO” DI ROBIN DANIELS (PERFECTLY SERIES #4)

PERFETTAMENTE INCOMPRESO CARD

TITOLO: PERFETTAMENTE INCOMPRESO

AUTORE: ROBIN DANIELS

SERIE: PERFECTLY #4

EDITORE: HOPE EDIZIONI

PROGETTO GRAFICO: FranLu

GENERE: YOUNG ADULT – CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 01 GIUGNO 2021

AMAZONGOODREADS

Trama
Jayden Valdez è una brillante e determinata studentessa. Mike McGinnes è il più stupido atleta della Franklin High School. I due si conoscono a malapena e non si tollerano affatto.
Immaginate la sorpresa quando il loro insegnante di lingua spagnola li accoppia per studiare: entrambi ritengono che la cosa sia una totale perdita di tempo, senza contare il fatto che farsi vedere insieme potrebbe minare la loro reputazione agli occhi dei compagni.
Ben presto, però, Jayden scopre che Mike non è la persona che sembra essere a scuola, e questa versione inattesa del ragazzo è molto attraente. Mike, a sua volta, apprezza le battute spiritose e argute di Jayden, molto diversa dalla ragazza altezzosa che pensava fosse. Pian piano, i due cominciano a provare qualcosa di più profondo e romantico, ma agire di conseguenza sembra essere una pessima idea.

PERFETTAMENTE INCONSAPEVOLE CARD

#1

PERFETTAMENTE INCONSAPEVOLE

Cameron Bates (Cam) potrebbe avere quasi tutte le ragazze della Franklin High School… tranne quella che vuole. Sfortunatamente, Bebe sembra essere immune al suo fascino e al suo bell’aspetto, il che può significare due cose: o lei è del tutto ignara dei suoi sentimenti; o non è interessata a lui. E, in quest’ultimo caso, dichiararle il suo amore sarebbe un vero disastro per la loro amicizia.
Bianca Barnes (Bebe) ha un grosso problema: l’universo la odia. Ogni volta che ammette di provare dei sentimenti per un ragazzo, questi finisce per innamorarsi della sua dolce, famosa e bella sorella Beth.
Pur di non avere il cuore spezzato, Bebe si è imposta di non rivelare mai il suo segreto. Nessuno saprà cosa prova per Cam… Mai!
Entrambi non vogliono confessare i propri sentimenti, ma l’universo ha un suo piano.
Quando Bebe verrà corteggiata da un ammiratore segreto, a Cam non resta che farsi avanti. A questo punto lei dovrà scegliere: non correre rischi e accettare le attenzioni dell’ammiratore misterioso o sfidare il destino e tentare la fortuna con il ragazzo che ama?

PERFETTAMENTE TU CARD

#2

PERFETTAMENTE TU

Ivy Nixon è la Vicepresidente del Comitato studentesco della Franklin High School. Ogni anno la scuola organizza un’asta di appuntamenti per raccogliere fondi per la festa del diploma e quest’anno la responsabile è Ivy.
Pianificare l’evento è un impegno enorme e Ivy è determinata a dimostrare che può farlo al meglio. Sfortunatamente, però, la lista dei candidati è scarna e il tempo stringe.
Andy Walker, il suo compagno di banco alle lezioni di Arte, carino e solitario, è la sua ultima risorsa. Forse non sarà popolare, ma è divertente, talentuoso e pieno di sorprese. Con un nuovo look e un po’ di attività sui social, Ivy è certa di poter ottenere una buona offerta all’asta per lui.
Andy accetta di aiutarla, anche se con riluttanza, e più tempo Ivy trascorre con lui, più i suoi sentimenti si trasformano da professionali a romantici. Come se non bastasse, grazie al suo intervento, anche le altre ragazze cominciano a notare Andy.
Ivy sarà in grado di lasciarlo al miglior offerente all’asta, oppure cercherà un modo per tenerselo?

PERFETTAMENTE ESATTE CARD

#3

PERFETTAMENTE ESTATE

Le vacanze estive sono il periodo dell’anno preferito da Levi London. Ogni estate, infatti, lui e i suoi fratelli vengono spediti in Florida per stare con i nonni. Per dieci settimane tutto è perfetto: ha libertà, divertimento e Summer West, la ragazza carina e spensierata che abita dall’altra parte della strada e per la quale ha in programma di confessare la sua cotta gigantesca.
Poco prima della partenza dei fratelli London, però, uno scandalo all’interno della loro famiglia fa sì che la loro madre li accompagni in vacanza. Non solo le possibilità di divertimento di Levi sembrano subire un drastico calo, ma quello che è successo a casa lo rende estremamente infelice.
Summer decide che Levi ha bisogno di una distrazione, sotto forma di una vera e propria guerra di scherzi. Levi però dovrà fare i conti con suo fratello maggiore, Lucas, più bravo di lui a combinare guai e determinato a uscire con Summer.
Riuscirà Levi a conquistare la ragazza di cui è innamorato e mantenere la pace in famiglia?