RARE ROMA 2019: informazioni generali + GIVEAWAY

roma social aug 31

Il 28 SETTEMBRE 2019 torna a grande richiesta il RARE (Romance Author & Reader Events) che si terrà nuovamente a ROMA, Palazzo dei Congressi, Piazza John Kennedy, 1, è la location scelta per ospitare questo evento.

Più di 80 autrici romance di fama nazionale e internazionale vi aspettano in questo prestigioso firmacopie, che vi consentirà di conoscerle dal vivo.

ticket sale roma

All’evento si accede con l’acquisto del biglietto tramite il sito Eventbrite al seguente link:

www.rare19roma.eventbrite.com

I biglietti saranno in vendita dal 01 SETTEMBRE 2018 dalle ore 15.00.

I biglietti disponibili sono di tue tipologie EE (Early Entry) e GA (General Admission)

  • I biglietti Early Entry costano € 60.00: chi avrà questo biglietto potrà entrare un’ora prima (in totale dalle 10.00 alle 16.30)
  • I biglietti General Admission costano € 36.98: accesso dalle 11.00 alle 16.30.

Per tutte le informazioni aggiornate su questo evento potete iscrivervi al gruppo Facebook: https://m.facebook.com/groups/1004575529553977 o seguire la Pagina Facebook: Romance Author and Reader Events (@romanceauthorreaderevents).

INFORMAZIONI UTILI

  • Dove si terrà l’evento?

Il RARE19 Roma si terrà al Palazzo dei Congressi di Roma
Alcune informazioni che potrebbero esservi utili:
– Palazzo dei Congressi si trova nella zona EUR
– ci sono due stazioni metro nelle vicinanze (EUR Magliana e EUR Fermi), una stazione degli autobus a 100m di distanza e una fermata dell’autobus proprio di fronte alla location
– ci sono 3 Bar/Café vicino al Palazzo dei Congressi, dalla parte opposta della strada
– è accessibile a disabili
– in totale avremo a disposizione 2.330 mq per l’evento, a cui aggiungere i due foyer da 880mq ciascuno
– vi daremo presto informazioni sugli hotel convenzionati!

  • Quanto costano i biglietti?

Per accedere all’evento è necessario Solo UN biglietto per persona. Un biglietto Early Entry o un biglietto General Admission – non entrambi.
I biglietti Early Entry costano € 60: chi avrà questo biglietto potrà entrare un’ora prima (in totale dalle 10.00 alle 16.30)

I biglietti General Admission costano € 36.98 ; accesso dalle 11.00 alle 16.30.

  • Chi dovrà avere un biglietto?

Chiunque voglia accedere alla sala dell’evento o anche solo al Foyer deve essere in possesso di un biglietto. Tutti i coniugi, badanti, amici, parenti, bambini al di sopra dei 12 anni, dovranno essere in possesso di un biglietto.

** a causa di limiti inerenti l’occupazione degli spazi, ai minori di 12 anni non sarà permesso accedere all’evento**
Tutti i volontari devono avere un biglietto e avere almeno 18 anni.

  • E’ necessario mostrare un documento di identità per accedere all’evento? C’è un’età minima per accedere?

Se non avete stampato il biglietto, o se non potete mostrarci il vostro biglietto elettronico, allora un documento di identità sarà richiesto per accedere all’evento. Se non avete stampato il biglietto, se non potete mostrarci il vostro biglietto elettronico, e il nome sul biglietto non coincide con quello sul documento di identità, dovrete aggiornare le informazioni legate al biglietto su Eventbrite e inserire il nominativo corretto, prima dell’evento.

Tutti i minori di 16 anni devono essere accompagnati da un adulto (età minima per accedere: 12 anni).
Nel caso decidiate di portare minori all’evento, vi preghiamo di notare che ci potrebbero essere banners, copertine di libri o altro materiale con immagini esplicite.

  • Ci sarà un limite di biglietti che potrò comprare?

Si, solo 2 biglietti EE e 2 biglietti GA per transazione.

** Al momento dell’acquisto è necessario inserire tutti i nomi/cognomi e gli indirizzi email**

  • Devo inserire le informazioni personali per ogni persona per cui compro un biglietto?

SI. Su ogni biglietto deve essere indicato nome, cognome, indirizzo email ed età del possessore di tale biglietto. Se comprate il biglietto per più persone, e lasciate le vostre informazioni su ogni biglietto acquistato, dovrete consegnare a ciascuna persona il biglietto cartaceo di ingresso o entrare/registrarvi con loro. Tale persona non avrà modo di accedere all’evento nel caso succeda qualcosa che impedisca la vostra presenza all’evento, o nel caso perdano il biglietto cartaceo, se il loro nome non è presente nell’elenco dei possessori di biglietto.

**  A CAUSA DEL NUMERO DI BIGLIETTI VENDUTI NON FAREMO CAMBIAMENTI DI NOME PER CONTO VOSTRO** Nel caso doveste vendere il vostro biglietto, sarà vostra premura occuparvi della modifica delle informazioni legate al biglietto, cambiando nome/cognome E indirizzo email dei biglietti venduti.

  • Cosa è incluso in ogni biglietto?

I possessori di biglietto Early Entry avranno accesso all’evento di firmacopie per l’intera giornata, dalle 10 alle 16.30. Un biglietto EE è ideale per chi non ha mai partecipato ad un evento di firmacopie e/o per chi ha molti libri da far firmare. Inoltre, dal momento che i biglietti EE sono molto limitati, chi ha un biglietto EE potrà incontrare molte autrici senza fare troppa fila. Consigliamo inoltre il biglietto EE per chi ha disabilità o problemi di mobilità che richiedano più tempo per incontrare tutte le autrici.
I possessori di biglietto Early Entry potranno accedere all’evento dalle ore 10.
I possessori di biglietto General Admission potranno accedere all’evento dalle ore 11.
Non c’è nessun’altra differenza tra i biglietti, no gadgets aggiuntivi, no eventi aggiuntivi – solo tempo extra con meno gente (=meno fila per le autrici).

  • Il mio biglietto è trasferibile?

Nel caso doveste rivendere il vostro biglietto, sarà vostra responsabilità trasferire il biglietto al nuovo partecipante e aggiornare nome, cognome, indirizzo email ed età del possessore di tale biglietto. TUTTE LE VENDITE SONO FINALI E I BIGLIETTI NON SONO RIMBORSABILI DA PARTE DELL’ORGANIZZAZIONE.
Importante: prima di completare l’acquisto del biglietto su Eventbrite, vi verrà richiesto di indicare nome, cognome, indirizzo email ed età del possessore di ogni biglietto. Se comprate il biglietto per più persone, e lasciate le vostre informazioni su ogni biglietto acquistato, dovrete consegnare a ciascuna persona il biglietto cartaceo di ingresso o entrare/registrarvi con loro. Tale persona non avrà modo di accedere all’evento nel caso succeda qualcosa che impedisca la vostra presenza all’evento, o nel caso perdano il biglietto cartaceo, se il loro nome non è presente nell’elenco dei possessori di biglietto.
**  A CAUSA DEL NUMERO DI BIGLIETTI VENDUTI NON FAREMO CAMBIAMENTI DI NOME PER CONTO VOSTRO** Nel caso doveste vendere il vostro biglietto, sarà vostra premura occuparvi della modifica delle informazioni legate al biglietto, cambiando nome/cognome E indirizzo email dei biglietti venduti.
informazioni sui biglietti da me acquistati?
Si, entrate nel vostro account Eventbrite, andate nella sezione biglietti e potrete modificare le informazioni dei biglietti da voi acquistati.

  • Devo stampare il biglietto e portarlo all’evento?

Si, tuttavia se non lo avete stampato, potete registrarvi usando il codice a barre del biglietto elettronico o un documento di identità a patto che il nome coincida con quello indicato sul biglietto. Ogni evento inerente al RARE19 Rome ha un proprio biglietto di ingresso.
Vi preghiamo di portare uno dei seguenti documenti per accedere all’evento: biglietto cartaceo, biglietto elettronico o un documento di identità a patto che il nome coincida con quello indicato sul biglietto.
Un documento di identità sarà richiesto a coloro che sembreranno minori di 16 anni o che non avranno con sé il biglietto cartaceo o il biglietto elettronico (il nome sul documento di identità deve coincidere con quello sul biglietto).

  • Il nome sul biglietto non coincide con quello del partecipante. E’ un problema?

Il nome sul biglietto dovrebbe coincidere con quello del partecipante in modo che possiamo verificare l’età di ogni partecipante e acquirente nel caso il biglietto cartaceo venga perso o nel caso non abbiate il biglietto elettronico.
Per un ingresso più rapido, cercate di fare in modo che il nome sul vostro documento di identità e sul vostro biglietto coincidano.

  • C’è un limite di libri/oggetti che posso fare firmare da ogni autrice o in totale all’evento?

Alcune autrici avranno un limite di libri/gadgets/oggetti che potrete far firmare da loro. Informazioni a riguardo verranno condivise al più presto e potranno essere soggette a modifiche in ogni momento.

  • Cosa posso portare/non portare all’evento?

Potete portare tutti i libri che volete, cover di e-readers, cover di iPad, e qualsiasi oggetto che vorreste far firmare alle autrici. Non è possibile introdurre alcun tipo di alcolico nella location dell’evento.

  • Devo essere io a comprare i miei libri?

Si. Se desiderate avere un libro firmato, dovrete acquistarlo voi stesse/stessi e portarlo con voi. Alcune autrici avranno libri in vendita al loro tavolo, alcune no. Alcune autrici faranno dei preorders, altre no.
Libri tradizionalmente pubblicati saranno disponibili presso il bookseller (La Feltrinelli), direttamente nel luogo dell’evento. Alcuni sponsor avranno libri di autrici partecipanti in vendita al loro tavolo. ** CONSIGLIAMO VIVAMENTE DI PORTARE I LIBRI CON VOI ALL’EVENTO**, per evitare di avere brutte sorprese nel caso la vostra autrice preferita non abbia più libri in vendita al suo tavolo, o nel caso il bookseller non abbia più il titolo da voi richiesto disponibile.

  • Ci sarà un bookseller (libreria) che venderà libri il giorno dell’evento?

Si, tuttavia il bookseller avrà solo libri tradizionalmente pubblicati – cioè solo libri pubblicati da CE e distribuiti in libreria. Se un libro non è tradizionalmente pubblicato (per esempio se l’autrice è self published), allora il bookseller non lo avrà. Faremo del nostro meglio per farvi avere una lista di tutti i titoli che saranno in vendita il giorno dell’evento, e chi li venderà (autrice, bookseller o sponsor).

  • Ci saranno cibo o bevande in vendita nella location?

No, ma ci sono 3 bar/self services dal lato opposto della strada e potrete tranquillamente uscire e rientrare nelle stanze dell’evento (l’importante è indossare sempre il braccialetto di riconoscimento che vi verrà dato al momento della registrazione).

  • C’è un dress code per l’evento?

No. Starete in piedi tutto il giorno e le stanze tendono a riscaldarsi, quindi vi suggeriamo di vestirvi a strati, e indossare scarpe e vestiti comodi.
– Per quanto tempo dovrei soggiornare a Roma in vista dell’evento?
Eventuali eventi pre e post firmacopie non sono ancora confermati, in quanto dipendono dalla vendita dei biglietti.
Non verranno organizzati eventi per Domenica.

  • La lista delle autrici partecipanti cambierà?

Si. La lista delle autrici partecipanti è soggetta a cambiamenti in ogni momento. La vendita dei biglietti è finale e i biglietti non sono rimborsabili, indipendentemente da eventuali cancellazioni di autrici. Ogni autrice considera molto seriamente questi eventi di firmacopie e conferma solo dopo attente considerazioni. Eventuali cancellazioni sono normalmente dovute ad impegni improrogabili sorti improvvisamente, malattia o emergenze. **Vi suggeriamo caldamente di acquistare i cartacei dei libri che vorreste avere solo qualche settimana prima dell’evento**

  • Qual è la politica dii rimborso dei biglietti?

NESSUN RIMBORSO – ogni vendita è finale

  • Come posso contattare l’organizzazione nel caso avessi delle domande?

indirizzo email: rarevents2019@gmail.com

* La lista delle autrici partecipanti può essere soggetta a modifiche in qualunque momento.
** Le informazioni di cui sopra possono subire variazioni in qualunque momento.

GIVEAWAY

Le organizzatrici hanno pensato di far felice una di voi regalando un biglietto GA a chi commenterà questo post con NOME COGNOME E INDIRIZZO MAIL. Ci teniamo a precisare che il biglietto NON è TRASFERIBILE, quindi vi chiediamo di partecipare solo se siete sicure di poter prendere parte al Rare Roma 2019.  Il Giveaway terminerà l’08 SETTEMBRE alle ore 15.00.  Sarà nostra premura comunicare i dati del vincitore agli organizzatori dell’evento. Good Luck!!!

“STARS NOI STELLE CADENTI” DI ANNA TODD (THE BRIGHTEST STAR, #1)

STARS STELLE CADENTI - CARD

TITOLO: STARS NOI STELLE CADENTI

AUTORE: ANNA TODD

SERIE: THE BRIGHTEST STAR, #1

EDITORE: SPERLING & KUPFER

GENERE: NEW ADULT

PUBBLICAZIONE: 11 SETTEMBRE 2018

ACQUISTA QUI

Trama

KARINA e KAEL. Due anime in cerca di un’orbita. Un incontro destinato a incendiare il cielo.

Karina ha vent’anni, ma ha già imparato sulla propria pelle quanto la vita possa essere complicata e le relazioni fragili. Per questo, dopo il divorzio dei genitori e anni di traslochi da una città all’altra per via del lavoro del padre, ora è in cerca con tutte le sue forze di certezze e stabilità. Per ricominciare ha scelto un lavoro tranquillo e un piccolo appartamento, bisognoso di qualche riparazione, come il suo cuore, che da tempo si è decisa a non ascoltare. Un giorno, però, incontra Kael, che l’attira a sé con i suoi modi gentili e rassicuranti. Kael è riservato, paziente e un ottimo ascoltatore. Quando è con lui, i dubbi e le insicurezze di Karina si dissipano e il rumore della sua vita caotica sembra magicamente affievolirsi. Ma Kael non è quello che sembra. C’è qualcosa sotto quella facciata calma e rasserenante, uno spirito ribelle, che non sa stare dentro schemi troppo rigidi. Per Karina, però, è ormai troppo tardi e, nonostante la sua ostinata resistenza, si trova coinvolta in un nuovo vortice, in un nuovo mondo ancora più oscuro del suo, e pieno di passione.

 

RECENSIONE: “UN ADORABILE IMPERTINENTE” DI SARIAH WILSON (#LOVESTRUCK SERIES, #1)

UN ADORABILE IMPERTINENTE - R

UN ADORABILE IMPERTINENTE

AUTORE: SARIAH WILSON

SERIE: #LOVESTRUCK #1

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: AGOSTO 2018

Trama

Zoe Miller non avrebbe mai immaginato che un semplice tweet potesse cambiarle la vita. Specialmente perché con il suo «Hai fatto di meglio», riferito all’ultimo film del suo attore preferito, si aspettava di ricevere più che altro insulti. E allora com’è possibile che nella sua posta privata sia arrivato un messaggio proprio dal profilo ufficiale di Chase Covington, la star di Hollywood di cui Zoe è perdutamente innamorata da anni? Chase sa bene che è meglio non fidarsi di internet e non lasciarsi coinvolgere. Ma la provocazione di quella ragazza, così spontanea, ha catturato il suo interesse. E adesso è davvero curioso di conoscerla dal vivo, per scoprire se, al di là dei suoi tweet diretti, Zoe è davvero così naturale. La “normalità” che ha intrigato Chase però spaventa Zoe alla follia: cosa potrebbe pensare, uno come lui, di fronte a una persona ordinaria come lei? Accettare di incontrarlo significherebbe correre il rischio di distruggere i propri sogni. Eppure a volte la realtà può essere più emozionante di qualunque illusione.

Recensione

FOLLOW

Il libro inizia con questo tweet. Sì, la nostra Zoe risponde proprio così a una domanda posta dal famosissimo attore Chase Covington, di cui è una fan sfegatata. Da qui inizia un tam-tam di botta e risposta a colpi di tweet, e non solo, che porterà i due protagonisti ad avvicinarsi molto.

Zoe è una ragazza semplice, curiosa, appassionata di Jeopardy (non chiedete) e divertente. La madre è rimasta incinta molto giovane perciò da piccola è stata cresciuta dai nonni Amish, prima che la donna la riprendesse a casa con sé e il nuovo compagno, e procreasse una piccola tribù di “Zetaddicted”: Zander, Zane, Zelda e Zia… meno male che non sono emiliano-romagnoli altrimenti immaginate che disastro?!

Ah, dettaglio non meno importante, Zoe ha scelto di conservare la sua verginità per il “Ragazzo Perfetto” e concedersi a lui solo dopo aver consolidato il loro amore con il matrimonio.

Avevo pensato di aprire un blog chiamato Quello che mi dicono gli uomini quando confesso di essere vergine. Cose tipo: 

«Ah. Ottimo. Però adesso devo andare. Mi è appena venuto in mente che il gatto di mia nonna domani ha un’operazione chirurgica, e voglio essere al suo fianco».

Chase invece è un attore molto famoso, ovviamente bello da morire, ma con problemi in famiglia e con la famiglia. Il padre era un alcolizzato, morto a seguito di un incidente stradale e la madre… lasciamo perdere. Questo, insieme alla sua carriera da attore, lo ha portato a non credere nella famiglia e nel matrimonio.

«Mia madre è al nono marito. È difficile prendere seriamente il matrimonio quando tua madre cambia marito con la stessa frequenza con cui un politico cambia i suoi ideali. Per non parlare del fatto che lavoro in un mondo in cui ho avuto dei raffreddori che sono durati più di alcuni matrimoni».

Houston abbiamo decisamente un problema! Potrà mai funzionare fra Chase e Zoe con delle premesse di questo tipo?

A dispetto di ciò che ci si aspetterebbe da una fan sfegatata, fra i due lo stalker ossessivo compulsivo è decisamente Chase che, al contrario di qualsiasi favola moderna che si rispetti, vive il cosiddetto “colpo di fulmine” e Zoe diventa così il centro del suo mondo.

Il rapporto tra i due sembra andare bene fino a quando non arriva quell’incomprensione che farà soffrire entrambi.

La storia raccontata da Sariah è una di quelle classiche rivisitazioni della Cenerentola moderna. Scorre velocemente, pagina dopo pagina, senza annoiarti e spesso mi sono ritrovata con il sorriso sulle labbra per la comicità di alcune situazioni, a volte al limite dell’assurdo, come la serata in cui Zoe fa da babysitter ai fratellini.

«È un brutto momento?».

No, macché, sono contenta che tu sia venuto a trovarmi proprio adesso che sono coperta dal cioccolato rigurgitato da una sorella e dalle feci di un’altra. «Diciamo di sì».

Menzione d’onore va a Lexi, la migliore amica di Zoe, quell’amica che tutte noi vorremmo avere. L’ho semplicemente adorata grazie soprattutto alla sua personalità spumeggiante. Lexi è senza dubbio una parte importante della vita di Zoe, un personaggio che l’accompagna quasi in ogni pagina del libro.

Aprimmo dei barattoli di gelato Ben & Jerry e ci sedemmo sul divano. Lexi accese la televisione e mi sorrise. «Devo proprio dirtelo, sei l’amica che ucciderei più a malincuore se mi trovassi senza alternative in una situazione post apocalittica».

È una favola surreale quella che vive Zoe o potremmo anche chiamarlo un classico sogno irrealizzabile, Dreamers!

Comunque, cara la mia Zoe, lasciatelo dire… se fosse così facile riuscire a conquistare una star in questo modo, mi iscriverei a Twitter all’istante e inizierei a commentare i tweet di attori hollywoodiani bruttissimi, come Charlie Hunnam, Liam Hemsworth o Jason Momoa, per ritrovarmi ingarbugliata in un quadrangolo amoroso, senza poi sapere come liberarmi di loro! #contaci -_-

Ma visto che non è assolutamente così facile, Zoe, ragazza anonima che vive la sua vita anonima come ognuna di noi, sappi che hai avuto un grandissimo biiiiiip perciò ritieniti fortunata!

E a proposito di post della serie #Zoeunadinoi

Chase: Cos’hai fatto oggi?

Zoe: Sono andata a correre.

Chase: Davvero?

Zoe: Be’, sì, in gelateria. Avevamo finito l’Haagen-Dazs.

Chase: Ah, ora riconosco la mia ragazza.

 #MASSIMASTIMA!

VOTO: 3,5

3emezzo

SENSUALITÁ: 1

1

VOTO PER CHASE:

corona4

VOTO PER ZOE:

3,5

RECENSIONE A CURA DI:

SARA JL

EDITING A CURA DI:

Miky

 

“FLAWED IL MOMENTO DELLA SCELTA” DI CECELIA AHERN (FLAWED SERIES, #2)

FLAWED IL MOMENTO DELLA SCELTA - CARD

TITOLO: FLAWED IL MOMENTO DELLA SCELTA

AUTORE: CECELIA AHERN

SERIE: FLAWED, #2

EDITORE: DE AGOSTINI

GENERE: YOUNG ADULT / DISTOPICO

PUBBLICAZIONE: 11 SETTEMBRE 2018

ACQUISTA QUI

Trama

Celestine è in fuga. Fino a poche settimane fa era una delle ragazze più in vista della città: aveva una famiglia che la amava, un fidanzato meraviglioso e un destino invidiabile. Ora la sua esistenza si è trasformata in un interminabile incubo. La sua vita dorata non esiste più. Celestine è finita in cima alla lista dei ricercati della Gilda. È il nemico Numero Uno. Lei infatti è l’unica a possedere le prove che potrebbero distruggere per sempre il sistema che stabilisce chi è perfetto e chi Fallato. Chi merita un futuro e chi no. Perfino il giudice Crevan, capo del tribunale che l’ha condannata, è al suo inseguimento. L’uomo crede di poter facilmente mettere alle strette una come Celestine, una ragazza che ha perso tutto: famiglia, fidanzato, amici. Ma si sbaglia. Il tenebroso Carrick non l’ha abbandonata e anzi è più determinato che mai a sostenerla, qualunque sia la scelta di Celestine. Perché adesso a decidere sarà lei. Scappare e mettersi in salvo, o rischiare tutto, tornare nella tana del leone e demolire il sistema dall’interno?

 

#1

FLAWED GLI IMPERFETTI

In un futuro non molto lontano, il giudice Crevan è a capo della Gilda, uno speciale tribunale con il compito di condurre una spietata crociata contro l’immoralità. È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a fuoco con una F sulla pelle e da allontanare dalla società civile. Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto, ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più, perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di soccorrere il pover’uomo e quel gesto si ripercuote su di lei con conseguenze drammatiche. Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene trascinata in tribunale davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un ragazzo misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine potrà contare.

 

 

RECENSIONE: “TUTTO SU MIO PADRE” DI SYLVIA KANT

TUTTO SU MIO PADRE - R

TITOLO: TUTTO SU MIO PADRE

AUTORE: SYLVIA KANT

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: NARRATIVA CONTEMPORANEA

PUBBLICAZIONE: AGOSTO 2018

Trama

Sandro e Maura sono sposati da circa dieci anni, ma non possono certo definirsi due santi. Tradimenti, differenze sociali e incomprensioni di una storia nata già sbagliata mettono in crisi il loro matrimonio. Solo l’affetto per la figlia Eva è forte e profondo. Ma persino questo sentimento, l’unico per cui riuscire a trovare il modo di non fare della separazione un sanguinoso campo di battaglia diventa, invece, la miccia, il pretesto, il luogo dell’odio che totalizza e tutto spazza via. Una vicenda familiare feroce e appassionante, una guerra in nome dell’amore dove il verbo amare viene coniugato solo all’imperfetto del tempo sprecato e del futuro perduto.

Recensione

Vi ricordate Sylvia Kant, quella di Prova ad amarmi, romanzo tutto sesso e perversione con protagonista un gigolò? Bene, resettate tutto e parliamo di Tutto su mio padre, l’ultimo lavoro della stessa autrice. Che sarebbe stato diverso lo aveva detto lei stessa e anche che ci sarebbe voluto molto antiacido per leggerlo, ma che fosse così caustico sin dalle prime battute non me lo sarei mai aspettato.

La storia si dipana lungo un arco temporale piuttosto corposo: una storia delicata, emotivamente coinvolgente e, a differenza dei suoi precedenti lavori, assolutamente autentica, raccontata con semplicità e precisione, scegliendo quei momenti che risultano determinanti per delineare l’intera faccenda e i suoi protagonisti, pur rimanendo osservatore imparziale e obiettivo dei fatti.

I protagonisti sono il vero punto di forza: Sandro, il padre del titolo, bello e tormentato, il classico cocco di papà che fa tutto ciò che vuole senza curarsi delle conseguenze; conseguenze cui altri tentano di porre rimedio mentre lui, sognatore e pusillanime, sembra ritirarsi piano piano quasi ne fosse un semplice spettatore. Devo dire che la Kant crea una naturale simpatia con quest’uomo, vessato dal destino (o sarebbe meglio dire da una moglie-arpia?) che però lascia un po’ di amaro in bocca davanti alla sua incapacità di alzare la testa e far valere le proprie ragioni.

“Bisognerebbe avere il coraggio delle proprie scelte fin dalla nascita”, mormora cupo, e lei lo fissa con un’intensità insostenibile. “Si, lo penso anch’io”.

Al contrario Maura, la moglie megera (come la definiscono nel racconto), ispira un’antipatia che rasenta l’odio per il modo in cui opprime l’ex consorte, la figlia, e chiunque le giri intorno. Ho pensato a lungo a che voto darle: istintivamente direi 2 (e sono stata buona), perché rappresenta proprio quel tipo di persone che detesto, che manipolano tutto e tutti per proprio tornaconto, che assumono atteggiamenti tracotanti con i quali reprimono gli altri, che si compiacciono del proprio comportamento palesemente negativo e bugiardo facendosene vanto. In quanti libri mi è capitato di incontrare un personaggio così, descritto talmente bene da sembrare reale e farti venire voglia di andare avanti nella lettura sperando che qualcosa o qualcuno ne rovesci le sorti? Ancora una volta la Kant stupisce per le sue abilità descrittive senza eccedere in dettagli ma scegliendo di affidare ai dialoghi (molti, incisivi e ben strutturati) la creazione di un personaggio tanto difficile e perfetto da meritare quasi un 5. Infine c’è Sabrina, che con amore e pazienza affianca Sandro nella sua lotta, senza mai esitare ne dubitare. Sabrina è sorprendente: non demorde mai, è lei che sprona Sandro e che costruisce con Maura e i figli, un fragile ponte che fa sperare nel lieto fine.

Non si era mai veramente reso conto di quanto fosse importante un padre fino a quel momento. Di quanto fosse importante suo padre.

Infine, bisognerebbe spendere due parole su Eva, la figlia contesa per la quale prende il via tutta la storia: non voglio parlarvi di lei come personaggio perché dovete conoscerla da soli e farvi la vostra idea su di lei, ma Eva mi ha portato a riflettere su quanto questa storia, benché possa sembrare esasperata e surreale, purtroppo sia molto simile a molte realtà che ci circondano.

E il suo abbraccio camuffato da gioco era quanto di più caloroso abbia mai ottenuto da lei, e la gelida Eva delle loro telefonate sembra distante miglia dalla bambina con cui gioca.

Non sapevo cosa aspettarmi da questo libro, ma devo dire che sono rimasta molto colpita dalla maestria dell’autrice, dalla sua scrittura pulita, scorrevole anche se ricca di termini scelti con precisione. Sono rimasta sorpresa soprattutto dalla scelta del soggetto e alla fine, rigirandomi il libro tra le mani mi sono chiesta “Cos’ha di diverso?” Ebbene questo non è un romance, è un Libro con la L maiuscola; e come ho già detto, chi pensa che chi scrive romance sia un autore da poco, provi a leggere Tutto su mio padre, poi ne riparliamo…

Grazie Sylvia, le tue storie emozionano sempre.

VOTO:

4emezzo

VIOLENZA:

2

VOTO PER SANDRO:

corona3

VOTO PER  MAURA:

4,5

VOTO PER SABRINA:

4

RECENSIONE A CURA DI:

Queen

EDITING A CURA DI:

Rebirth

 

 

“GIOCO REALE” DI EMMA CHASE (ROYAL SERIES, #3)

GIOCO REALE - CARD

TITOLO: GIOCO REALE

AUTORE: EMMA CHASE

SERIE:  ROYAL SERIES, #3

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 06 SETTEMBRE 2018

ACQUISTA QUI

Trama

Tutti conoscono le poche, semplici regole di un bodyguard: mai distrarsi; mai perdere di vista la persona da proteggere; mai, mai e poi mai innamorarsi. Logan St James è terribilmente sexy. Certo, sa essere piuttosto introverso, ma è un dettaglio sul quale qualunque donna sarebbe disposta a passare sopra, perché… insomma, l’avete visto? Ellie Hammond è stata innamorata di lui per anni, ma Logan non l’ha mai neanche guardata. Ellie è parte del suo lavoro, in quanto è legata alla famiglia reale di Wessco, e lui è nello staff della sicurezza. Ora che lei ha compiuto 22 anni ed è appena uscita dal college, è pronta a conquistare il suo lieto fine. La regina desidera vederla sistemata con uno dei suoi principi. O un duca, un marchese… Nonostante si stiano aprendo per lei scenari da fiaba, Ellie si rende conto che è difficile liberarsi di una cotta, soprattutto se l’oggetto proibito è sempre così pericolosamente vicino. Ma come si fa a vivere per sempre felici e contenti se si è innamorati di qualcuno che non può ricambiare?

#1

AMORE REALE

Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, principe di Wessco, detto “Sua Bollente Altezza”, è un uomo affascinante e sfacciatamente arrogante. Come biasimarlo: è difficile essere modesti quando tutti si sperticano in continue genuflessioni al tuo passaggio. Ma, in una gelida notte a Manhattan, il principe incontra una ragazza bellissima dai capelli scuri che non si inchina davanti a lui. Anzi, gli lancia addirittura una torta in faccia… Uscire con un principe non è proprio tra le cose che la giovane cameriera Olivia Hammond si aspettava potessero accaderle. Le smorfie di disprezzo sul volto della regina madre, l’accanimento dei paparazzi e il diffondersi a macchia d’olio di gossip di ogni tipo sgomenterebbero chiunque. Ma agli occhi di Olivia, Nicholas, tolta la corona, è un uomo affascinante, uno per cui vale la pena lottare. Nicholas dovrà decidere se piegarsi alle convenzioni e diventare il re che la sua famiglia si aspetta che sia, o restare l’uomo che sente di essere e amare Olivia per sempre…

#2

INCONTRO REALE

Il principe Henry John Edgar Thomas Pembrook, fratello minore dell’erede al trono di Wessco, non si è mai dovuto preoccupare di nulla in vita sua. Almeno finché il destino non gli ha giocato uno scherzo, e si è ritrovato improvvisamente a essere lui il prossimo in linea di successione per la corona, con tutte le responsabilità che ciò comporta. Prima di dire definitivamente addio al suo passato di donnaiolo, Henry decide di prendere parte a un reality show in edizione “regale”: le concorrenti sono le più belle sangue-blu di tutto il mondo, ma solo una di loro, quella che farà breccia nel cuore del principe, vincerà la tiara di diamanti. Ma tra tutte è una ragazza tranquilla – con la voce di un angelo e un corpo che farebbe venire pensieri impuri persino a un santo – a catturare la sua attenzione, con la sua bellezza autentica, la sua forza d’animo e il suo sfacciato umorismo. Se intende correggere i propri difetti per conquistarla, Henry dovrà lottare per imparare il vero significato di dovere, onore e, più di ogni altra cosa, amore.

REALMENTE NOI - CARD

#2.5

REALMENTE NOI

Nessuno ha mai detto che crescere dei figli sia una cosa facile… Ma crescere degli eredi al trono? Vent’anni dopo l’Incontro Reale tra Henry e la sua Sarah, il re è molto preoccupato per il futuro della maggiore delle sue figlie, Jane. La principessina, infatti, non ha un carattere per niente facile. È arrogante e certe volte si comporta in modo davvero insopportabile con chi le sta intorno. Riuscirà Henry a farle capire che se vuole davvero diventare la regina di Wessco, dovrà imparare il vero significato del rispetto?

 

RECENSIONE: “DIMMI CHE CAMBIERAI” DI KRISTEN ASHLEY (ROCK CHICK SERIES, #3)

DIMMI CHE CAMBIERAI - R

TITOLO: DIMMI CHE CAMBIERAI

AUTORE: KRISTEN ASHLEY

SERIE: ROCK CHICK  #3

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: AGOSTO 2018

Trama

Roxie Logan è in fuga da un ex fidanzato molesto che non sembra intenzionato ad accettare la parola fine per la loro relazione. L’ultima cosa che desidera è farsi incastrare di nuovo dall’amore. Sfortunatamente, nell’istante esatto in cui posa gli occhi su Hank Nightingale, capisce che i problemi non tarderanno ad arrivare: lui è un ragazzo a modo, con dei princìpi e una vita inquadrata, in pratica… Tutto il contrario di lei. Purtroppo, però, non serve a nulla cercare di tenerlo a distanza, perché Hank vuole starle vicino (molto vicino) per aiutarla a risolvere i suoi innumerevoli problemi. In effetti i guai non sembrano dar tregua a Roxie, che si troverà coinvolta in rapimenti, inseguimenti d’auto, party nell’alta società e persino una notte folle in una casa infestata. Riuscirà tutto questo a convincere Hank che la ragazza di cui si è innamorato non fa proprio per lui?

Recensione

Bentornate Dreamers!

Eccoci a parlare, grazie alla Newton Compton Editori, del terzo volume della Rock Chick Series. Ho letto tutti i libri di questa scrittrice e ancora una volta posso affermare che adoro, anzi amo, la Ashley! Ogni sua storia ha il giusto mix di divertimento, romanticismo e quel pizzico di azione che non guasta mai. Avete un blocco del lettore? Niente paura, ci pensa la Ashley! Avete il desiderio di leggere di uomini alfa e donne forti che li sappiano affiancare, senza sembrare delle damigelle in pericolo? Ci pensa ancora lei! Ma le parti più rilevanti di questa sua ultima storia, sono state le tante situazioni esilaranti che mi hanno fatto ridere di gusto, non un classico sorriso, ma delle vere e proprie risate che non sono riuscita in nessun modo a trattenere (per fortuna non ho l’abitudine di leggere in pubblico o sarebbe stato alquanto imbarazzante).

Questa è la storia di Roxie, una giovane donna, una web designer, fissata con la moda (non toccate le sue Manolo Blahnik o le Jimmy Choo perché rischiereste seriamente la vita!), che non riesce a liberarsi di quel ragazzo che è stato il suo fidanzato negli ultimi sette anni, un uomo che le nasconde i suoi reali traffici e che negli ultimi tempi le incute non poco timore. Qualsiasi tentativo abbia fatto finora per separarsene è tragicamente naufragato e allora decide di tentare la sua ultima carta, scappare e trasferirsi temporaneamente da quello zio che non ha mai conosciuto ma con il quale ha da sempre una corrispondenza epistolare, per cercare così di far perdere le sue tracce. Arrivata in questa nuova città la sua vita viene stravolta. Non solo ottiene l’amicizia e la protezione di persone straordinarie che la accolgono come se fosse una di famiglia (alcune che abbiamo già conosciuto in passato negli altri libri ed altre di cui sono sicura leggeremo presto), ma appena il suo sguardo incrocia quello di Hank Nightingale per entrambi scocca il classico colpo di fulmine. Peccato che la nostra bella ma impegnativa protagonista non abbia nessuna intenzione di iniziare una relazione con lui, perché Hank altri non è che un poliziotto, un uomo che ha ben chiaro la definizione di cosa sia giusto o cosa sia sbagliato e Roxie crede di non essere una persona meritevole di stare al suo fianco. Hank ai suoi occhi è perfetto. È quell’uomo che ha sempre desiderato ma che non credeva avrebbe mai incontrato.

Le cose con Hank erano belle. A dire il vero fantastiche, ma non sarebbe durata. Lo sapevo come so che le taglie dei vestiti di The Gap sono piccole. Io ero una merce danneggiata e, quando le cose si fossero sistemate e Hank avesse avuto un po’ di tempo per pensare, avrebbe capito cos’ero e che poteva avere di meglio.

La nostra eroina dovrà affrontare le conseguenze dell’unico suo grande errore commesso in passato. Dovrà fare i conti su come lei si vede, su come gli altri la vedono e infine su come realmente è. Non è disposta a farsi aiutare per i suoi problemi da nessuno, sebbene siano in tanti a tenderle una mano, perché questo significherebbe mettere in pericolo la vita di persone alle quali si è affezionata in brevissimo tempo, Hank su tutti. È donna coraggiosa, altruista, ma soprattutto cocciuta.

Ci tenevo così tanto a lui che volevo che avesse qualcuno migliore di me.

Non ha messo in conto però il fatto di aver trovato un uomo ancora più cocciuto di lei.

Hank è il classico maschio alfa. Reclama la sua donna, con abili stratagemmi, e da quel momento in poi qualsiasi pericolo o minaccia per Roxie diventano anche suoi. Il loro rapporto è un continuo scontro di volontà, entrambi intenzionati a proteggere l’altro.

Ma Hank non è l’unico maschio alfa del libro. La Ashley ha creato un concentrato di testosterone non indifferente. Tutti i personaggi secondari sono indispensabili alla storia e ognuno di loro ha una ben precisa caratterizzazione. Lasciatemi dire però che quelli che ho più adorato sin dalla prima loro apparizione sono stati i genitori di Roxie, due personaggi che, con i loro battibecchi e le loro strampalate idee, mi hanno fatto sbellicare dalle risate.

A questo libro non manca assolutamente nulla, c’è il romanticismo, c’è un clima familiare tra vecchi e nuovi amici, è pieno di personaggi sopra le righe che non si può fare a meno di amare. È vero forse che è un po’ troppo lungo rispetto le solite storie, ma il racconto non si perde mai in descrizioni superflue o lunghissime introspezioni che potrebbero annoiare. È tutto molto dinamico e le numerose pagine scorrono facilmente, senza assolutamente pesare ma anzi ogni capitolo ci fa bramare quello successivo. Quale sarà la prossima incosciente mossa di Roxie? Quale sarà la reazione di Hank?

Quindi si, non perdetevi assolutamente questo ennesimo capolavoro di Kristen Ashley perché, anche chi è abituata a letture un po’ più impegnative, ha bisogno ogni tanto di storie di questo genere; leggere, simpatiche ma non per questo meno coinvolgenti.

Alla prossima dreamers, in attesa di scoprire chi saranno i prossimi protagonisti che ci faranno battere il cuore e allo stesso tempo ci intratterranno con i loro simpatici battibecchi (io una mezza idea me la sono già fatta e promette non bene, ma benissimo).

VOTO:

4emezzo

SENSUALITA’:

4

VOTO ROXIE:

4,5

VOTO HANK:

corona4,5

RECENSIONE A CURA DI:

Miky

EDITING A CURA DI:

Rebirth

“MILANO – SAN FRANCISCO – MONTREAL” DI AUDREY CARLAN (INTERNATIONAL GUY, #4 – 6)

MILANO SAN FRANCISCO MONTREAL - CARD

TITOLO: MILANO – SAN FRANCISCO – MONTREAL

AUTORE: AUDREY CARLAN

SERIE: INTERNATIONAL GUY, #4-6

EDITORE: MONDADORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 28 AGOSTO 2018

ACQUISTA QUI

Trama

Mi chiamo Parker Ellis e nella vita esaudisco sogni. Qualsiasi cosa una donna desideri io la rendo realtà. È così che mi guadagno da vivere e per questo ho fondato insieme ai miei tre soci la International Guy. Però lungo la strada ho incontrato Skyler, la ragazza perfetta, tutto quello che io ho sempre sognato. Lo ammetto, per un attimo ho vacillato. Ma non posso voltare le spalle a tutte le donne che hanno bisogno di me e quindi il mio viaggio continua.

Milano, la capitale della moda. Dodici modelle inesperte hanno bisogno di noi per imparare a mostrare la loro sensualità in passerella. Sono bellissime ma impacciate e la seduzione è un’arte che devono imparare.

San Francisco, la città dove nebbia e denaro si confondono nella Baia. A una donna ricca, potente, bellissima ma molto sola serve il nostro aiuto. Tutti gli uomini che incontra sembrano interessati solo al suo corpo e al suo conto in banca mentre lei cerca l’amore, quello vero. E la International Guy ha tutte le intenzioni di aiutarla a trovarlo.

Montreal, qui l’estate è davvero troppo calda. Ma la nostra cliente è nei guai, qualcuno le sta rubando dati altamente sensibili e ha bisogno di noi prima che la sua carriera venga definitivamente distrutta. Una sfida stimolante e una ragazza da capogiro, un lavoro irrifiutabile per la International Guy.

Di città in città, di donna in donna, Parker Ellis adora la sua vita ma il pensiero di Skyler non lo abbandona. È possibile che anche lui abbia trovato l’amore, quello in grado di mettere in discussione tutto?

PARIGI NEW YORK COPENAGHEN - CARDC

#1-3

PARIGI – NEW YORK – COPENAGHEN

Parker Ellis ha un dono: capisce davvero noi donne. Ci adora tutte, alte magre grasse, giovani e non, in ognuna di noi vede qualcosa di unico e speciale.
Per questo ha fondato la International Guy, per esaudire i nostri sogni. Qualsiasi cosa desideriamo dalla vita lui la renderà realtà. Nessuna richiesta è troppo esigente o troppo strana. Per il giusto prezzo tutto è possibile. Per questo Ellis si definisce Dream Maker, il creatore di sogni, dei nostri sogni.
A lavorare con Parker c’è Bo, il Love Maker, l’uomo dell’amore. La sua bravura nel corteggiare le donne è senza pari. Se una di noi ha bisogno di trovare l’amore, di potenziare il sex appeal, se ci serve un accompagnatore affascinante per far colpo su qualcuno o per concludere un affare lui è il nostro uomo. Bo è un camaleonte: può essere qualunque cosa ci serva.
E poi c’è Royce, il Money Maker, l’uomo dei soldi. Trasforma in oro tutto quello che tocca. Se hai problemi di soldi, preoccupazioni relative all’andamento della tua attività, è lui quello che può fare la differenza.
E se fossi confusa su quello che vuoi davvero? Nessun problema. La International Guy è capace di tirarti fuori i desideri più nascosti, di capire veramente cosa ti muove, il bisogno reale dietro qualsiasi tua richiesta.
E se quello che davvero ti serve è semplicemente una notte di passione con un uomo senza inibizioni? Ancora una volta nessun problema…

RECENSIONE: “UN ADORABILE CATTIVO RAGAZZO” DI WHITNEY G. (THE COFFEE SERIES, #1)

un-adorabile-cattivo-ragazzo-card

TITOLO: UN ADORABILE CATTIVO RAGAZZO

AUTORE: WHITNEY G.

SERIE: THE COFFEE SERIES, #1

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: LUGLIO 2018

Trama

Ti ho già detto che odio il mio capo oggi? Che mi frega che sia sexy e bollente, quando si dimostra ogni giorno pomposo e arrogante? Ci credi che mi ha chiesto di andare a ritirare la sua roba in lavanderia nell’esatto istante in cui sono entrata in ufficio? Come se non bastasse mi ha chiesto di andare a portare la sua Jaguar in un autolavaggio a quindici chilometri da qui, ma pensi che sia finita lì? Eh, no! Prima ho dovuto fare una fila infinita per comprare un orologio a serie limitata, senza il quale non può vivere. Ma durerà ancora poco, la sua prepotenza ha i giorni contati. Mi sto pregustando il momento della resa dei conti, e mancano solo due mesi. Non vedo davvero l’ora di vedere l’espressione che farà quando gli dirò che mi licenzio e che se ne può andare al diavolo!

Recensione

Il libro di chi vi parlo oggi è “Un adorabile cattivo ragazzo” scritto da Whitney G., primo capitolo dei romanzi brevi e autoconclusivi della “The Coffee Series”, pubblicato dalla Newton Compton Editori. Quello che mi sento spassionatamente di dirvi è che di una storia così non se ne ha mai abbastanza.

Chi non ha mai sognato di avere un capo super-sexy che, nonostante le sfuriate e i battibecchi, ogni volta che entra in ufficio tutto sembra avvolgersi magicamente di un’aurea di puro testosterone da far cantare le ovaie manco fossero a Sanremo? Questo è esattamente quello che la protagonista di questa storia vive quotidianamente.

Mya una ragazza come qualunque altra, viene assunta dal più dispotico e affascinante datore di lavoro. Lei che nelle sue mansioni è davvero impeccabile, si ritrova ad odiare i modi di fare di Michael e allo stesso tempo a bramare ogni suo più lieve e passionale tocco.

Le interazioni tra i personaggi sono divertenti all’inverosimile. I loro caratteri, all’apparenza così diversi, se osservati attentamente combaciano alla perfezione. Tra una mail di troppo e una sfuriata decisamente passionale, ecco che sarete conquistati da questa coppia e da questa storia che, nonostante non sia originale, saprà farsi ricordare.

La loro storia, decisamente troppo breve per i miei gusti, è una sorsata di acqua fresca in un deserto, necessaria ma assolutamente non esaustiva, ecco perché mi sono ritrovata a divorare queste poche pagine, tra una risata e un sospiro, tra la voglia di saperne di più e la paura di restare con l’amaro in bocca.

Alla fine posso assolutamente dirvi che Whitney G. ha una capacità magistrale di rendere incandescente ogni scena e ogni dialogo tra i protagonisti è una bomba ad orologeria caricata di passione pronta ad esplodere.

Non vi nego che gli eventi, proprio per la caratterizzazione di questo tipo di romanzi che andrebbero letti mentre ci si gusta un caffè, sono si veloci, ma allo stesso tempo non lasciano niente al caso, anzi nutrono l’immaginazione e rendono il tutto perfettamente amalgamato e reale.

Quindi, se siete dipendenti dalla caffeina proprio come me, alla prossima pausa munitevi anche voi di questo romanzo e sono certa non vi deluderà, anzi sarà un peccato dover rientrare in ufficio con la consapevolezza che non c’è un Michael ad attendervi!!!

Buona Lettura Dreamers!!!

VOTO:

4emezzo

SENSUALITA’:

4

VOTO MICHAEL:

corona4

VOTO MYA:

4,5

RECENSIONE A CURA DI:

Rebirth

EDITITNG A CURA DI:

Miky

 

 

“NEL PROFONDO” DI TERRI GEORGE (FROST TRILOGY, #2)

NEL PROFONDO - CARD

TITOLO: NEL PROFONDO

AUTORE: TERRI GEORGE

SERIE: FROST TRILOGY, #2

EDITORE: QUIXOTE EDIZIONI

GENERE: EROTICO CONTEMPORANEO

PUBBLICAZIONE: 27 AGOSTO 2018

ACQUISTA QUI

Trama

L’amore non è facile, ma Mia ama Nick profondamente, di questo non ha alcun dubbio. Il problema è che lei non sa se potersi fidare di lui. E cos’è l’amore senza fiducia?
Nick nasconde molte cose. Mia ha tentato senza successo di farlo aprire, ma capisce che con lui deve andarci piano, deve dargli tempo. Per quanto tempo però dovrà attenderlo, prima che lui si fidi abbastanza di lei da confidarle tutte le cose che si sta tenendo dentro?
Come si suol dire: fai attenzione a ciò che desideri. Mia può anche voler sapere quello che Nick sta nascondendo, ma quando i suoi segreti verranno rivelati, sarà in grado di accettare l’uomo che era, prima che si incontrassero? Quante volte riuscirà a trovare la forza di perdonare il suo passato?
Mia però non è l’unica che sta facendo fatica a fidarsi. La fiducia di Nick in lei viene minata quando il passato di Mia si intromette con prepotenza nel loro presente e minaccia di separarli.
Il loro amore sarà abbastanza? La loro passione, che è divampata così intensamente, si estinguerà o sarà così forte da resistere e tenerli uniti?

 

#1

INCANTATA

A certi uomini è troppo difficile resistere, e Nick Frost è irresistibile: un Uomo con la U maiuscola; un Uomo che sa ciò che vuole e non si lascia fermare da niente pur di ottenerlo.
Mia James non è in cerca di una relazione stabile, tantomeno di un’avventura di una notte. Gli sforzi di Nick per “corteggiarla” le danno solo la conferma che lui è un Playboy d’alto livello.
Nella mente di Nick le cose sono già fatte. Mia è la donna giusta per lui. Ma nella vita e in amore niente è semplice. Lui è disposto a concederle il suo cuore, ma lascerà che lei entri anche nei suoi pensieri? Si fiderà abbastanza per confidarle i segreti del suo passato?
Mia può lottare quanto vuole, ma la loro attrazione è fuori dal comune, la tentazione è troppa per poter resistere. La domanda è: può fidarsi e concedersi completamente a un uomo che ha così tanti segreti?