RECENSIONE: “L’OTTAVO CERCHIO” DI TIFFANY REISZ (SERIE PECCATO ORIGINALE #6 – ANNI BIANCHI #2)

L'OTTAVO CERCHIO REVIEW

TITOLO: L’OTTAVO CERCHIO

AUTORE: TIFFANY REISZ

SERIE: PECCATO ORIGINALE #6 – ANNI BIANCHI #2

EDITORE: HOPE EDIZIONI

GENERE: EROTIC ROMANCE

PROGETTO GRAFICO: ANGELICE

PUBBLICAZIONE: 25 SETTEMBRE 2020

AMAZON – GOODREADS

Trama
Bellissimo, brillante e dissoluto. Questo è Kingsley Edge.
Pagato profumatamente sia in denaro sia in altro tipo di benefici, passa di letto in letto, ma nulla riesce a contrastare la sua apatia autodistruttiva.
L’unico che potrebbe farlo, l’uomo che King ama senza limiti o rimpianti, l’uomo grazie al quale è rinato, è anche la sola persona che King non potrà mai avere: Søren.
Quando Kingsley progetta di aprire il più grande club BDSM del mondo – un parco giochi segreto per l’élite di New York – affiancato da Sam, la sua nuova assistente, giovane e determinata, dovrà vedersela con l’enigmatico reverendo Fuller, un nemico che potrebbe rovinare il suo sogno, e non solo.
Due missioni sacre, due uomini in lotta tra di loro, un solo vincitore.

Recensione

Finalmente ho tra le mani la versione italiana del sesto volume della serie Peccato Originale, il secondo degli Anni Bianchi, il romanzo dedicato a Kingsley Edge. Così veniamo a conoscenza delle vicende che hanno preceduto la creazione dell’Ottavo Cerchio, il regno sommerso che fa da culla a tutti coloro che vivono il sesso in maniera non convenzionale, dove piacere e dolore sono l’essenza stessa, due facce di una stessa entità, imprescindibili e indivisibili.


«Stanotte voglio rovinarti, così che ogni altra notte sembrerà uno spreco della tua vita. È quello che vuoi anche tu?»
Il ragazzo biondo spinse i fianchi contro quelli di Kingsley ed esalò una parola. «Rovinami.»


In questa nebbia di perversioni e godimento, Kingsley fluttua perfettamente a suo agio: provare piacere, infliggere dolore, vivere la sua ambiguità sessuale è ciò che gli riesce meglio. L’orgasmo, al pari dell’alcol di cui abusa sempre più spesso, è il rifugio in cui tenta di dimenticare il suo amore per l’unico uomo che non può più avere, che ama con tutto se stesso, a cui si è sottomesso per appartenergli. L’unico uomo a cui permetterebbe di ucciderlo: Søren. Ed è proprio lui a comparire nuovamente nella vita di Kingsley, dopo undici anni di lontananza, rimescolando ancora una volta le carte del destino, sbaragliando aspettative e speranze con la rivelazione della sua nuova ineluttabile condizione. Quando King sfiora per l’ennesima volta la morte, Søren è l’unica persona in grado di salvarlo, anche da se stesso, e da quel momento nel cuore di Kingsley si fa strada una nuova convinzione: la sua vita è necessaria poiché adesso ha uno scopo. Dovrà costruire il più grande club BDSM mai visto, un luogo in cui accogliere tutti coloro che sono costretti a nascondersi per il modo in cui vivono il sesso, un porto sicuro in cui essere se stessi, lontano da giudizi, ricatti e condanne. Un luogo in cui Søren possa essere se stesso, un luogo sicuro per lui, un luogo segreto.


«Ti voglio costruire un castello.» Søren aveva riso e Kingsley aveva riso, anche se non sapeva quale fosse la cosa divertente.
«Di castelli ne ho a sufficienza,  Kingsley. Quello di cui ho bisogno è una segreta.»


Il progetto di Kingsley incontrerà non pochi ostacoli; nello sviluppo degli eventi entreranno in scena più di una maîtresse, sottomessi, un predicatore estremista, oltre a un’attraente assistente dal sorriso abbagliante che nasconde dei segreti. Sullo sfondo rimane una Eleonor sedicenne, ancora acerba ma nella quale si può leggere senza incertezze ciò che diventerà un giorno.
Ancora una volta la Reisz gioca con l’erotismo e la trasgressione con grande abilità. Il modo in cui racconta i sentimenti, il sesso, il piacere, il dolore non riconosce confini né limiti, se non quelli tracciati dagli stessi partecipanti al gioco. Nei suoi romanzi l’amore non è mai un cliché, è fluido, sfaccettato, potente nella sua ambiguità, trascende il tempo, le vicende della vita, il genere degli amanti. L’amore è offerta e verità, spesso costringe al sacrificio, unisce e allontana. In nessun romance, inteso nel senso più ampio del genere, ho mai trovato un sentimento descritto con tale completezza, in tutta la cruda realtà. Un sentimento nudo e puro, a tratti terrificante, che rispecchia perfettamente l’essenza della natura umana, che Kingsley rappresenta in maniera perfetta. Bellissimo, dissoluto, senza freni né inibizioni, lui è ciò che è, non si nasconde, non finge, non ha paura di mostrare la sua fragilità anche quando sfiora l’autodistruzione. Sarcastici e pungenti i suoi dialoghi con Søren, ostinato il suo amore per lui, commovente il sentimento che lo lega a Sam, eccitante il suo rapporto con Blaise: aspetti diversi di uno stesso personaggio che convivono in un’alchimia geniale, senza mai contrapporsi né contraddirsi.
Unica nota stonata, a mio giudizio strettamente personale, la scelta narrativa dell’autrice di far nascere una nuova creatura dall’unione di due personaggi che stridono tra loro, tra i quali non riconosco alcuna affinità, che fa da corollario alla trama del romanzo.
Considerazioni a parte, la Reisz è l’unica autrice che continua a farmi leggere i suoi libri, pur conoscendo già la successione degli eventi futuri, insomma un po’ come leggere un libro quando sai già come andrà a finire. Eppure i suoi romanzi riesco a berli in un lungo avido sorso fino all’ultima pagina: non ho mai possibilità di gustarli piano, devo rapidamente consumarli.

VOTO:

farf45

SENSUALITÀ:

bocca5

VOTO KINGSLEY:

blu5

RECENSIONE A CURA DI:

Kat Woman2

EDITING A CURA DI:

Candy2

“SLAM DUNK” DI MARTINA PIRONE (NEVER LET ME DOWN SERIES #2)

SLAM DUNK CARD

TITOLO: SLAM DUNK

AUTORE: MARTINA PIRONE

SERIE: NEVER LET ME DOWN #2

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: SPORT ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 28 SETTEMBRE 2020

AMAZON 

trama

Riccardo ha due certezze nella vita: il basket e gli amici.
Il suo equilibrio perfetto s’incrina la mattina in cui è costretto a firmare la lettera di dimissioni dall’azienda nella quale lavora da tre anni.
L’incertezza economica rimette in discussione tutto il suo universo, ribaltandone le priorità, e il sogno di arrivare in Serie A diventa sempre più lontano.
Dopo l’umiliante rottura con il suo ex, Giorgia è pronta a tornare alla sua vecchia vita e dal suo migliore amico, Riccardo. Non appena i due si rivedono, gli anni di distanza svaniscono, nulla del loro rapporto sembra essere cambiato.
Mentre da una parte la loro amicizia cresce e si trasforma in attrazione, dall’altra, però, Giorgia non può venire meno alle scelte che la porteranno di nuovo lontana da tutti i suoi affetti.
La sua partenza inaspettata e Juan Miguel, il nuovo coinquilino affascinante, metteranno a dura prova il loro legame e, questa volta, non si potrà tornare indietro.
Un viaggio di crescita e di rivalsa. D’amore, di unione fraterna e di speranza.

Three point shot (Never let me down series Vol. 1) di [Martina Pirone]

#1

THREE POINT SHOT: LEI E’ IL SUO TIRO DA 3 PUNTI

David Volpi ha 24 anni e un solo obiettivo: approdare in serie A e diventare un giocatore di basket professionista. Alida è un’esuberante italo-messicana dalle mille risorse con una passione smodata per la palla a spicchi.
Quando i due si incontrano, tra loro si crea subito sintonia.
Ma se per Alida, Dave è più di un amico, il ragazzo tarda a mettere a fuoco i propri sentimenti per quella nanetta tutto pepe.
Quando poi, finalmente, il loro rapporto giunge alla svolta decisiva, il destino rimescola le carte in tavola. E se le loro scelte per il futuro li mettessero su strade diverse? L’amore sarà più forte delle ambizioni di una vita intera?

COVER REVEAL: “LUX – OLTRE IL VARCO” DI ALEXANDRA ROSE & LIVIA CROWNE

LUX CARD

TITOLO: LUX – OLTRE IL VARCO

AUTORE: ALEXANDRA ROSE & LIVIA CROWNE

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: ROMANCE DISTOPICO – SCI-FI

DATA USCITA: 14 OTTOBRE 2020

trama

Parigi, 2026. Il mondo è cambiato. Il Lux23, un nuovo elemento chimico, ha arricchito la tavola periodica. Il governo francese sostiene che il Lux23 sia il moderno petrolio, con il vantaggio di essere sicuro e poco inquinante. Ma è davvero così? Urielle, specializzanda in oncologia in un ospedale parigino, non ci crede. Cinque anni prima la sua esistenza è stata stravolta e ha tutta l’intenzione di dimostrare la pericolosità del Lux.

Finché, in una giornata come tante, apre una porta. Il vuoto la sommerge e nulla sarà più come prima.

Mosca, 2336. In seguito alla Terza Guerra Mondiale per il possesso del Lux, il mondo è profondamente mutato in un nuovo assetto geo-politico. La Terra è spaccata da due dittature: la Nuova Unione Socialista e l’Unione Capitalista. Sergej è una biomacchina di morte della Nuova Unione Socialista. La sua vita ruota attorno al partito e al patrigno, Arkadij Bachvalov, governatore moscovita. Uno dei suoi scopi principali è quello di arrestare gli appartenenti a un’organizzazione terroristica che mira a utilizzare varchi spazio-temporali per tornare indietro nel tempo e impedire la scoperta del Lux. Inaspettatamente, i destini di Urielle e Sergej si scontrano e si intrecciano, in una fuga da se stessi e dalle paure più profonde che albergano nei loro animi.


D’istinto, con lo stomaco attorcigliato, Urielle sollevò le braccia cinte dalle manette e allungò le dita verso di lui, verso la faccia dell’uomo che aveva amato e perso. Negli occhi del soldato baluginò una palese incredulità. Quando l’indice tremante di Urielle gli sfiorò la pelle ruvida, lui le afferrò il polso con uno scatto felino. Serrò le labbra in una linea sottile e la scrutò a fondo saccheggiandole l’anima. La ragazza si sentì schiacciare dal peso di quello sguardo. «Cosa stai facendo?» le domandò in un sussurro. Non c’era nessuna emozione in quella voce piatta.

 

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 28 SETTEMBRE AL 04 OTTOBRE 2020

USCITE2704OTT20

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

28 SETTEMBRE 2020

29 SETTEMBRE 2020

30 SETTEMBRE 2020

01 OTTOBRE 2020

02 OTTOBRE 2020

03 OTTOBRE 2020

REVIEW PARTY: “UN BACIO PER CONQUISTARTI” DI ANNA B. DOE (SERIE BLAIRWOOD UNIVERSITY #1)

UN BACIO PER CONQUISTARTI REVIEW

TITOLO: UN BACIO PER CONQUISTARTI

AUTORE: ANNA B. DOE

SERIE: BLAIRWOOD UNIVERSITY #1

EDITORE: HEARTBEAT EDIZIONI – PubMe

GENERE: NEW ADULT – SPORT ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 28 SETTEMBRE 2020

AMAZON

Trama

Il passato li ha divisi.

Dopo che un terribile incidente le ha tolto tutto ciò che aveva, l’iscrizione di Callie Stewart all’università di Blairwood rappresenta l’occasione giusta per ricominciare.
Hayden Watson sta vivendo la sua vita appieno. Il miglior ricevitore dei Blairwood Ravens è pronto per le selezioni della NFL e niente potrà ostacolarlo.

Il presente li riunisce.

Le loro strade non si sarebbero dovute incrociare, ma quando si ritrovano, i vecchi demoni del passato tornano a farsi sentire, insieme al risentimento. Hayden pensa di sapere tutto sulla vita di Callie prima del suo arrivo alla Blairwood. Non è disposto a dimenticare, tantomeno vuole perdonarla per quello che ha fatto tre anni fa.

Una cosa è certa… Ci vorrà più di un bacio per superare il loro doloroso passato.

Recensione

Un ottimo biglietto da visita per la nuovissima casa editrice Heartbeat Edizioni, che decide di aprire le danze con un meraviglioso sport romance – new adult.

Seppur la storia non brilli di originalità, difficile farlo oramai, riesce comunque nel suo scopo, quello di regalarci forti emozioni grazie a due ragazzi a cui la vita non ha risparmiato sofferenze.

Callie e Hayden, una storia la loro che mette spesso in conflitto testa e cuore, due giovani molto diversi da quelli che entrambi erano tre anni prima.

Sì, perché loro condividono un passato, descrittoci grazie a brevi ma significativi flashback, che ce li presenta molto diversi rispetto ai ragazzi che sono nel presente.

Callie non è più la ragazza bella, ricca, viziata e superficiale che è stata un tempo. Non è più quella stessa ragazza che ha distrutto la vita di Hayden.

Callie è oggi una ragazza con un enorme dolore, con un’esperienza traumatica difficile da dimenticare e che rivive ogni notte attraverso i suoi incubi. È ferita, fragile, e sebbene abbia sul viso una cicatrice che le ricorda costantemente quello che le è successo, sono le ferite della sua anima quelle che fanno più male.

Anche il nostro affascinante giocare di football oggi ha ben poco di quel ragazzino alto, magro e goffo che era un tempo. Adesso è uno dei giocatori di punta della squadra del college, ha molti amici e le ragazze non gli mancano, un vero dongiovanni.

Ritrovarsi però, improvvisamente, faccia a faccia con la persona che gli ha distrutto la vita, la stessa persona che si augurava di non rivedere mai più, lo turba profondamente, risvegliando non solo la rabbia covata per tutti questi anni ma, suo malgrado, anche quei sentimenti che forse non sono mai scomparsi.

Dovranno scoprire, a suon di litigi, incomprensioni e scontri che sfociano in un’ardente passione, quello che oggi sono diventati.

Possono, oggi così diversi, sperare di trovare insieme quella felicità che a entrambi manca?

Sarà in grado Hayden di perdonare e dimenticare il passato? Ma sarà soprattutto in grado di abbattere le barriere che Callie ha costruito intorno al suo cuore, cercando allo stesso tempo di lenire quella sofferenza che le scava dentro e che è convinta di meritare?

È una bellissima storia d’amore, la loro, che non ci risparmia nulla. Tantissime emozioni, alcune belle, altre meno. La rabbia, la sofferenza, la perdita, il dolore. Tutte sconfitte da un amore che vi terrà incollate alle pagine.

Ad accompagnarli nel loro cammino troverete inoltre dei fantastici personaggi secondari senza i quali non sarebbe stato lo stesso. Amici e amiche di entrambi che gettano spunti per i volumi successivi e che non vedo l’ora di leggere.

Unica pecca è che, in pochissimi momenti, alcune frasi di Hayden mi sono apparse forzate per il suo personaggio, ma è veramente un piccolissimo dettaglio, puramente soggettivo, quasi ininfluente.

Quindi sì, dreamers, se siete amanti del genere non posso non consigliarvi questa storia.

Un grosso in bocca al lupo alla Heartbeat Edizioni, aspettiamo presto altre storie di questo calibro.

Buona lettura.

VOTO:

farf45

SENSUALITÀ:

4

VOTO HAYDEN:

blu45

VOTO CALLIE:

rosa45

RECENSIONE A CURA DI:

Miky2

EDITING A CURA DI:

Candy2

 

REVIEW TOUR: “UN AMORE DA PRINCIPIANTI” DI SARINA BOWEN (SERIE BROOKLYN BRUISERS #1)

UN AMORE DA PRINCIPIANTI REVIEW

AUTORE: SARINA BOWEN

SERIE: BROOKLYN BRUISERS #1

EDITORE: ALWAYS PUBLISHING

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE – SPORT ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 24 SETTEMBRE 2020

AMAZON – GOODREADS

Trama

Al liceo erano la coppia di fidanzatini perfetti… fino a che lei non lo ha piantato in asso.

Leo Trevi, giocatore di hockey sul ghiaccio agli esordi, ha trascorso gli ultimi sei anni a rincorrere due soli obiettivi: superare il ricordo della ragazza che gli ha spezzato il cuore e sfondare nell’hockey professionistico. Tutto il suo duro lavoro finalmente è culminato in un’opportunità da sogno, un ruolo nei Brookyln Bruisers – la nuovissima e acclamata squadra di Hockey di Brookyln.
Il primo giorno in squadra con i Bruisers, però Leo riceve una bella batosta su tutti i fronti: prima c’è l’incontro col suo nuovo coach, che sembra ribollire di rancore nei suoi confronti e, non da ultimo, lo scontro con l’affascinante ma gelida pubblicista dei Bruisers… niente di meno che la sua ex: Georgia Worthington.
Dire addio a Leo è stata una delle prove più difficili che Georgia abbia mai dovuto affrontare, e salutare il ritorno di lui, così di punto in bianco, nella sua vita non è poi tanto più semplice.
Georgia è comunque determinata a gestire questa spinosa situazione su un piano strettamente professionale, anche perché ha una promozione da assicurarsi nel team dei Bruisers.
Ma quando un microfono lasciato acceso per sbaglio cattura una dichiarazione d’amore di Leo solo per lei, dopo tutti quegli anni, allora la situazione scivolerà di nuovo sul personale e molto, molto in fretta: perché la dolcezza di Leo potrà non essere cambiata, ma lui sì. E adesso è determinato a riavere Georgia accanto a sé.

La dolcezza delle seconde possibilità, la tenerezza dei primi amori.

Recensione

Fuori dal ghiaccio, si finiva col cuore spezzato. Sul ghiaccio, se perdevi una partita, era uno schifo. Se la vincevi, era grandioso. E c’era sempre un’altra partita da qualche parte, anche se non era nel campionato che speravi.


Innamorarsi al liceo è qualcosa che resta indelebile nei cuori di chiunque, se poi questo amore è qualcosa di primordiale e autentico, il custode di tutte le prime volte, riuscite a immaginare quanto questo legame possa essere indissolubile. Ecco, a queste mie parole aggiungete un distacco doloroso e mai del tutto chiarito, una di quelle situazioni che generano rabbia e tristezza allo stesso tempo, cucite tutto questo addosso a due ragazzi appena diciottenni e sono certa che a distanza di sei anni, quando per la prima volta si riguarderanno negli occhi, il vostro sorriso nel vedere riflesso ancora quel barlume di sentimento, sarà l’eco spiccicato del mio.

Sarina Bowen torna per le amanti degli sport romance come me, grazie alla Always Publishing, buttandoci tra il ghiaccio e i muscolosi giocatori di hockey, ma più di tutto ci apre la visuale sulla loro vita, e vi stupirete di vedere quanto sono umani questi ragazzi, quanto possono essere leali tra di loro e, senza dubbio alcuno, invidierete quelle donne che loro amano con una dolcezza che rifuggono sul campo ma che sanno dimostrare in modo perfetto al cospetto di quell’anima che li completa.

Leo Trevi sa benissimo che questo è il suo momento, quello che ha aspettato da sempre, quello per cui ha lavorato da tutta la vita, se solo potesse condividerlo con quella ragazza che non è più accanto a lui, tutto sarebbe assolutamente perfetto. Arrivare a Brooklyn è qualcosa di spaventoso e allo stesso tempo esaltante, ma non ha idea di cosa lo aspetti. Tra un coach che sembra davvero non volergli concedere nemmeno mezza occasione per dimostrare il suo talento, e l’incontro con “l’amore della sua vita”, eccolo che si troverà a fronteggiare un passato dal quale non ha nessuna intenzione di farsi sconfiggere.


Georgia aveva il sapore degli anni più felici della sua vita.


Georgia Worthington è la PR stacanovista dei Brooklyn Bruisers, da lei dipendono quasi tutte le parole che escono dalla bocca dei giocatori di questa società. Lei decide chi e quando deve parlare, lei detta le regole per interviste e comunicati stampa, se qualche scandalo è alla porta tocca a lei insabbiarlo. Ma come si comporterà quando l’oggetto dei giornalisti diventerà proprio la sua vita?? Rivedere Leo dopo sei anni è qualcosa che la destabilizza e la ributta con prepotenza in quel passato in cui insieme sapevano essere felici, prima che tutto andasse a rotoli. Non vuole rivivere quel periodo ma lo sguardo del ragazzo che ha tanto amato non è cambiato anzi, riesce ancora a scavarle dentro e Georgia sa bene che negarsi a Leo è qualcosa che non è mai stata brava a fare.


«Non c’è giocatore migliore che vorrei nella mia squadra» tirò su col naso. «Sei il capitano a vita.»


Una storia questa di una dolcezza infinita, tra un passato che si ciba di gioia e dolore, tra il bisogno di capire il perché di un allontanamento tanto repentino, Georgia e Leo si ritroveranno a combattere fianco a fianco per proteggere un sentimento che non ha mai smesso di esistere. Cercare di stare lontani è praticamente impossibile, vivono entrambi per la felicità dell’altro, e complice un’amica che giocherà con loro a fare il cupido della situazione, ecco che restare separati sarà impossibile.

Dormire alla distanza di un muro, restare in silenzio per ascoltare i movimenti dell’altro può diventare estenuante se l’unico desiderio che hai è di poter attraversare quella porta. Basterà un invito, un “ti prego” sussurrato da quelle labbra che rappresentano la casa perfetta in cui tornare, per far in modo che Leo e Giorgia riprendano in mano quel cuore che si erano affidati reciprocamente, per farli battere in sincrono per l’eternità.


Avrebbe fatto qualsiasi cosa per tenerla al sicuro e renderla felice. Se poteva essere fatto, l’avrebbe fatto.


La Bowen ci confeziona una storia di quelle semplici da amare, con tanti momenti di tenerezza, non nego che avrei voluto che quel passato venisse fuori in maniera più impetuosa, perché è da lì che è scaturito tutto. Mi è piaciuto tantissimo Leo, anche se in alcuni tratti lo avrei voluto meno dolce, ma la bellezza dei libri è che riusciamo a innamorarci anche di quei personaggi che dimostrano troppo per paura di perdere tutto.

Quindi, care Dreamers, lasciatevi coccolare dalla storia di Leo e Georgia, da questo romanzo che vi riporterà sul ghiaccio con l’intento di renderlo bollente. Io vi aspetto qui con i pattini ai piedi in attesa che il Capitano faccia il suo ingresso in campooooo!!!!


Cazzo, ho passato sei anni a cercare di dimenticarti e non è servito. Il nostro tempo è adesso.


VOTO:

farf45

SENSUALITÀ:

bocca35

VOTO LEO:

corona4,5

VOTO GEORGIA:

rosa4

RECENSIONE A CURA DI:

Rebirth2

EDITING A CURA DI:

Candy2

COVER REVEAL: “SERIE FALCO – EDIZIONE SPECIALE” DI ANISA GJIKDHIMA

SERIE FALCO CARD

TITOLO: SERIE FALCO – EDIZIONE SPECIALE

AUTORE: ANISA GJIKDHIMA

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: DARK ROMANCE

DATA USCITA: 03 OTTOBRE 2020

trama

 

Preparatevi a compiere un intenso viaggio a Cuba. La famiglia Falco con i suoi protagonisti vi apre le porte di un mondo fatto di potere, amore, odio e passione.
Non lasciatevi ingannare dalle apparenze… nulla è come sembra.
All’interno dell’edizione speciale sono presenti tutti e quattro i volumi singoli della serie falco.

#1 DARK MAN

Carlos Gardosa è l’uomo più temuto e rispettato a Cuba. Un passato fatto di sofferenze e crudeltà l’hanno reso l’uomo che tutti chiamano “El Diablo” e poche persone conoscono la sua vera personalità.
Valentine Harper è una donna che non ha più nulla da perdere. Distrutta dal dolore e dai ricordi di una vita che non le appartiene più, ha passato gli ultimi tre anni a progettare la sua vendetta.
Carlos e Valentine sono due anime complesse che si annientano lentamente fino all’ultimo respiro.

#2 CRUEL MAN

Porto Rico.
Damian Montero è stato temprato da un passato difficile che l’ha reso immune ai sentimenti e ai legami duraturi.
Niente e nessuno è in grado di scalfirlo… finché Blanca, una mattina, irrompe nel suo rifugio sicuro.
Un passato che li accomuna, segreti a lungo celati, che li hanno privati per sempre della loro libertà
“Ho trascorso la mia vita con la paura, ho evitato le persone come lui perché sapevo che ne sarei rimasta devastata.
L’oscurità è l’unica cosa che conosce, e sto tentando di salvarlo.
Ma a quale prezzo?

#3 BRAVE WOMAN

Kasandra Reyes non ha mai avuto una vita facile. Cresciuta nella paura e vittima della crudeltà umana ha deciso di tenere fuori il mondo dalla sua esistenza. Solo alla sua famiglia è concesso di avvicinarsi, sapere e conoscere i suoi tremendi segreti, ma Adrian Herrera, barista e recente pilota di Villa Falco, ha deciso di corteggiarla e non è disposto a lasciarla andare finché lei non cederà alle sue avance. Kasandra sarà così coraggiosa da soccombere ai sentimenti di quest’uomo, disposto a tutto per lei, o la paura di essere distrutta la farà chiudere ancor di più in se stessa? Adrian non sarà l’unico a volerla e lei dovrà fare l’ultima mossa per decidere il suo destino e quello della sua famiglia.

#4 REBORN MAN

Il potere può distruggere o rendere invincibili, dipende tutto da quanto siamo disposti a
sacrificare.

Dicono che il fine giustifica i mezzi, ma il prezzo da pagare è alto, e alla fine nessuno riesce a ottenere ciò che desidera, perché l’istinto di sopravvivenza vince sempre.
Potevo scegliere di essere uno spettatore, invece ho reagito prendendo in mano ciò che mi spettava di diritto, andando contro ai principi morali e al rispetto delle persone che amo.
Ho scelto chi voglio essere.
Ho sacrificato la mia vita.
Ho sacrificato la mia famiglia.
Ho sacrificato tutto per salvare l’unica donna che mi ha amato per quello che sono.
Lei aveva trasformato il mio inferno in primavera, mostrandomi come ci si sente a essere amati. Ma io non ho mai meritato il suo amore, e le avevo promesso che un giorno mi avrebbe odiato. Diceva che sarebbe stato impossibile… Si sbagliava.
Per lei ho rinunciato a me stesso, ho rinunciato a noi. Ho dovuto.
Non ho mai potuto controllare la mia vita, non ho avuto voce in capitolo su come tutto ha avuto inizio. Ma sono stato io a decidere come scrivere la parola “fine”.

 

“BREAKING THE RULES” DI SAGARA LUX (RULES SERIE #2)

BREAKIN THE RULES CARD

TITOLO: BREAKING THE RULES

AUTORE: SAGARA LUX

SERIE: RULES #2

*AUTOCONCLUSIVO*

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: EROTIC – THRILLER

PUBBLICAZIONE: 10 OTTOBRE 2020

Trama

«I predatori veri non si nascondono tra gli alberi: ti vengono incontro con un sorriso.»

JAKE LEWIS.
È determinato e brutale; una bestia assetata di sangue. Non avrei dovuto incrociare il suo sguardo.
Ma è successo.
Mi ha inseguita. Braccata. Rinchiusa in una gabbia da cui è certo non potrò più scappare.
Se crede di spaventarmi, si sbaglia di grosso.
C’è già un uomo nei miei incubi.
E non è lui.

JILLIAN ALLEN.
Doveva essere un lavoro semplice; uno come tanti.
Poi l’ho sfiorata. Assaggiata.
E tutto è cambiato.
Da quando l’ho presa, non riesco a smettere di guardarla.
Le ho promesso che non l’avrei toccata, ma ho mentito.

Con il suo canto, l’uccellino ha risvegliato la bestia che è dentro di me.
E ora ha fame.
MAKING THE RULES CARD

#1

MAKING THE RULES

«Sono due le cose che non dovremmo mai desiderare: quello che non possiamo avere e quello di cui potremmo pentirci.»

ROBERT RULES.
Nella vita, ha ottenuto tutto ciò che voleva. Crede di essere intoccabile; che nessuno scoprirà i suoi segreti.
Ma so cos’ha fatto.
Ho visto il mostro che è dentro di lui.
E ho giurato di distruggerlo.

SHARON ALLEN.
Si è nascosta bene, crede che non riuscirò a trovarla.
Ma so chi è. Quanto è vicina.
E quali oscuri desideri si annidano nella sua mente.

Pensa che sia un mostro. Forse lo sono davvero.
Il suo mostro.
E sto per prenderla.

Biografia

Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse.
Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.

REVIEW PARTY: “IL VILLAGGIO DEI SUSSURRI” DI ARIANNA COLOMBA (SERIE CRISTALLUM #1)

IL VILLAGGIO DEI SUSSURRI REVIEW

TITOLO: IL VILLAGGIO DEI SUSSURRI
AUTORE: ARIANNA COLOMBA
SERIE: CRISTALLUM #1
EDITORE: SELF-PUBLISHING
GENERE: PARANORMAL ROMANCE
PUBBLICAZIONE: 21 GIUGNO 2020

AMAZON

trama

Doolway è la tipica cittadina in cui gli abitanti sembrano usciti dalle pagine di un libro e il tempo pare essere immobile. Per Sara e sua madre è il posto perfetto dove trasferirsi e sfuggire a un passato fatto di sangue e dolore.

Eppure, anche Doolway ha i suoi segreti e continua a mormorarli tramite i Sussurri, insinuandosi nella mente delle persone.

Chi sono i Guardiani? Qual è il mistero che nasconde il Villaggio? E perché i Sussurri continuano a tormentare Sara chiedendole una scatola dimenticata?

Tra domande e indizi, amicizie e amore, Sara dovrà affrontare una corsa contro il tempo che la porterà a fronteggiare i demoni del passato e sbrogliare il mistero che lega la sua esistenza a quella dei Guardiani.

Primo volume di una trilogia di libri autoconclusivi, Il Villaggio dei Sussurri saprà condurvi lontano, dalla realtà dei giorni nostri, fino alla scoperta di un mondo fantastico.

Recensione

Ci sono autori che incontri per caso e ti conquistano al punto da voler leggere ogni loro lavoro: questo è quello che è successo a me con Arianna Colomba ed ecco perché mi ritrovo a parlarvi del primo volume della trilogia Cristallum, IL VILLAGGIO DEI SUSSURRI, libro che ha catturato da subito la mia attenzione grazie alla scrittura fluida dell’autrice e a quel pizzico di mistero mischiato all’elemento paranormal che ha saputo trascinarmi dentro la storia.


«Il silenzio è tuo amico, Sara. Ricordalo sempre.» «Che cosa vuol dire?» «Quando hai paura, cerca sempre un posto dove tu riesca a sentire il suono del tuo respiro e nient’altro. Così saprai di essere al sicuro, da sola.»


Inizio dicendovi che trovo incredibile quello che l’autrice è riuscita a creare, la storia inizialmente sembra un racconto thriller: tiene sulle spine e fa sussultare ogni volta che si gira l’angolo. Poi arriva la componente paranormal e sbam! Il cervello comincia a lambiccarsi nel tentativo di capire chi, come e perché compie delle azioni e dove tutto questo va a parare. Ma la vera bravura dell’autrice sta nel rivelare le cose attraverso i ricordi: lei non ce li racconta, ce li fa vedere attraverso gli occhi dei protagonisti con dei flash back brevi ma intensi che non fanno che aumentare la voglia di saperne di più. E l’intreccio che c’è dietro? Io lo trovo geniale. Si tratta sempre del mondo degli spiriti ma presentati in una veste nuova che non può non catturare l’attenzione del lettore al quale è lasciato anche il compito di capire e trovare una spiegazione logica.


«Te ne stai andando?» «Sì.» «Volevi salutarmi?» «No. Non vorrei farlo. Andarmene, intendo.» Arrossì, impacciata. Aveva la gola secca e il cuore che le martellava nelle orecchie. «È successa una cosa assurda e ho bisogno di aiuto.» La voce le ballò e gli occhi le si ammorbidirono dal riflesso delle lacrime. «Ehi, tranquilla. Non sei sola, ci sono io.»


Ammetto che c’è stata una piccola défaillance nella parte centrale in cui l’autrice a mio parere tira troppo la corda nel far tergiversare Chris rischiando di farmi venire un esaurimento per la frustrazione, ma ancora una volta Arianna Colomba è riuscita a creare una storia meravigliosa, un mondo nuovo che si incastra alla perfezione con la realtà che ci circonda dando l’illusione che potrebbe essere tutto vero.

E la storia d’amore? È al centro ma non è il centro del racconto, regalandogli comunque quella patina cuoriciosa che tanto ci piace e ci fa sospirare.

Chris e Sara, benché siano i protagonisti e quindi logicamente destinati a essere una coppia, non danno da subito questa illusione e mi è piaciuto molto come l’autrice ha proposto la loro storia arricchendola di dolcezza e di suspense.


«Non puoi combattere le mie battaglie.» Si decise ad aprire gli occhi, irrimediabilmente arrossati dal pianto. Provò a sorridere e l’unica cosa che vide fu il sollievo nell’espressione del ragazzo. «Allora, in questo caso, rimarrò vicino a te mentre lo farai.»


Ogni tassello trova il suo posto in un crescendo di emozioni che portano il lettore a tremare ad ogni pagina e a sperare in un lieto fine che sembra faticoso da conquistare.

Sara è l’emblema della forza, ha una volontà di ferro che la porta ad andare fino in fondo, sempre e comunque. Mi sarebbe piaciuto vedere di più il suo lato tenero, ma trovo giusto che rimanga nascosto dopo aver subito tanti colpi dalla vita. Chris è l’emblema dell’amore, quel sentimento puro che sconvolge la vita di chi lo prova e attraversa il tempo e lo spazio rimanendo immutato anzi, divenendo sempre più grande.


«Lo faccio perché ti amo. Lo faccio perché non posso fare a meno di te. Lo faccio perché ho camminato per ere soltanto per trovarti ogni volta e averti ancora al mio fianco, e continuerò a farlo per tutto il tempo che mi separa dal mio ultimo battito di ciglia. Perché senza di te, io non esisto.»


Insomma c’è tutto in questo libro, tutto quello che serve per sognare ad occhi aperti e lasciarsi trasportare in altri mondi.

L’unico problema è che, essendo il primo di una trilogia, dovrò aspettare un po’ per avere i prossimi capitoli, ma sono sicura che ne varrà assolutamente la pena!

Voglio concludere citando le parole dell’autrice:

“Spero che questo libro, per voi, sia stata fonte di distrazione e sollievo. Che vi abbia permesso di non pensare alla realtà orrenda che ci circonda ma che, al contrario, vi abbia condotto in un mondo sempre più magico dove, alla fine, è l’amore a vincere su tutto.”

Sì, grazie Arianna, per me è stato proprio così e non vedo l’ora di riprendere il viaggio con i tuoi Guardiani.

VOTO:

farf5

SENSUALITÀ:

bocca2

VIOLENZA:

colt35

VOTO PER CHRIS:

blu45

VOTO PER NATHAN:

blu4

VOTO PER SARA:

rosa45

RECENSIONE A CURA DI:

Queen2

EDITING A CURA DI:

Candy2

“UNA NOTA NEL CUORE (PREQUEL) – MARTA & JOSEPH ” DI ILARIA MOSSA

UNA NOTA NEL CUORE CARD

TITOLO: UNA NOTA NEL CUORE (PREQUEL) – MARTA & JOSEPH 

AUTORE: ILARIA MOSSA

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

EDITORE: SELF PUBLISHIG

PUBBLICAZIONE: 30 SETTEMBRE 2020

AMAZON

Trama
Alla Moz-Art è tempo di prime volte e cuori in subbuglio. Sono gli anni Novanta e in America si respira una certa aria di ribellione e cambiamento che non fatica a riversarsi anche sugli adolescenti. Marta non ha mai conosciuto un ragazzo introverso, dagli occhi dolci e la capacità di ascoltare come Joseph. Anzi, i tipi come lui nemmeno li guarda. Di solito. Ma, come spesso accade nella vita, l’amore si rivela nei luoghi più inaspettati.

I genitori di Marta, però, non vedono di buon occhio quel ragazzo insicuro, povero, così diverso da ciò che si aspettano per la propria bambina. Così, fra pazzie e incertezze, Marta e Joseph dovranno fare i conti con il futuro per capire se il cuore ha la priorità o gli ostacoli sono troppo grandi da superare.


Dopo quella sera, capii che l’amore era un processo lento, come un virus che ti entra nella pelle quando meno te l’aspetti e poi, all’improvviso, ti ritrovi con un mal di pancia atroce. Da un giorno all’altro, ti ritrovi ad amare una persona ma non sai nemmeno quando è iniziato, qual è stata la causa scatenante. Succede e basta. Il tuo cuore batte all’impazzata quando sei insieme a lei ma non capisci in quale esatto momento ha iniziato ad accelerare.


Biografia

Ilaria Mossa è nata a Bari il 20 ottobre 1993. Grazie alla piattaforma Wattpad, nel 2016, si è innamorata della scrittura e ora non può più farne a meno. “Una nota nel cuore” è il suo romanzo d’esordio.

Facebook: www.facebook.com/MossaIlaria

Instagram: www.instagram.com/ilarymossa

Twitter: twitter.com/ilary933

Wattpad: www.wattpad.com/user/Ilaria_Mossa

Email: mossailaria@gmail.com